Gli invertebrati

Gli invertebrati

Gli invertebrati sono tutti gli animali che non possiedono uno scheletro osseo interno, a differenza degli animali vertebrati.

Gli invertebrati sono tutti gli animali privi della colonna vertebrale. Rappresentano oltre il 95% di tutta la vita animale sulla Terra. In questo vasto gruppo incredibilmente eterogeneo troviamo insetti, ragni, crostacei, meduse, molluschi e tantissimi altri organismi.

Come vengono classificati gli animali invertebrati?

Questa classificazione, che considera tutti questi animali come appartenenti a un grande gruppo comune è ormai sorpassata in quanto, quando venne stabilita, si pensava che l’uomo essendo l’essere vivente più evoluto, più un essere vivente era diverso da lui, più era primitivo. Si decise quindi che tutti gli animali che non avevano vertebre appartenevano ad un unico grande gruppo, quello degli invertebrati. Oggi, sappiamo che questi animali sono troppo diversi tra loro per appartenere ad un gruppo comune perché consideriamo che per appartenere ad uno stesso gruppo bisogna avere qualche cosa in comune e non, come in questo caso, qualche cosa che non si ha in comune.

Il grande gruppo degli invertebrati si divide in 6 grandi gruppi:

Gli artropodi
I molluschi
Gli echinodermi
I poriferi
I celenterati
Gli anellidi

Come si nutrono gli invertebrati?

Questi animali si nutrono in vari modi: I filtratori, come le spugne e le vongole, aspirano e filtrano l’acqua trattenendo le particelle di cibo. Gli erbivori, come le chiocciole e le locuste, si nutrono di vegetali che masticano con la loro bocca adatta a triturare.