Cosa mangiare il giorno di Halloween?

Esistono molte ricette da fare con i bambini per divertirsi, piatti che non hanno niente di complicato a livello di ingredienti e di preparazione, spesso piatti di tutti i giorni che con qualche trucco e un po’ di fantasia, si trasformano in autentiche mostruosità da divorare!  Ricette con la zucca, ricette salate e ricette di dolci a forma di mostri, ragni e fantasmi… venite a vedere!
L’uso della zucca, tipico simbolo della festa di Halloween risale alla legenda di Jack O’Lantern e alla tradizione di intagliare rape per farne lanterne con cui ricordare le anime bloccate nel Purgatorio. La rapa è stata usata tradizionalmente a Halloween in Irlanda e Scozia, ma gli immigrati in Nord America usavano la zucca originaria del posto, che era disponibile in quantità molto elevate ed era molto più grande, facilitando il lavoro di intaglio. La tradizione americana di intagliare zucche risale al 1837 ed era originariamente associata con il tempo del raccolto in generale, mentre fu associata specificamente a Halloween verso la seconda metà del Novecento.

Cosa fare a casa la sera di Halloween?

Cercate di coinvolgere i bambini nella preparazione di ricette simpatiche e spaventose per festeggiare la notte delle streghe! Si divertiranno un mondo a preparare cervelli schifosi ricoperti di succo di fragola, fantasmi buonissimi da mangiare, occhi orrendi ma deliziosi, ragni di cioccolato e chi più ne ha, più ne metta!