Un gufo di frutta

Il vostro bambino storce il naso davanti alla frutta? Ecco allora un bel piatto divertente da preparare insieme! Una merenda sana che non potrà fare a meno di divorare dopo averla preparata.

Cliccate sulla nostra scheda, stampatela e datela ai vostri bambini: potranno così eseguire questa ricetta nel modo più autonomo possibile.

Vedi anche:
Come preparare merende e spuntini sani ed equilibrati 

 

Un gufo di frutta, 7.0 out of 10 based on 7 ratings

play_for_work Inserisci la tua mail per scaricare la ricetta a misura di piccolo Masterchef:

INGREDIENTI

  • Composta di mele (vedi la nostra ricetta)
  • 2 fette di kiwi
  • 2 spicchi di mandarino
  • 1 mandorla
  • granella di nocciole (o cocco grattugiato)
GD Star Rating
loading...
Autore : , 06/01/2013

COME FARE IL GUFO DI FRUTTA

  • Preparare tutti gli ingredienti con il bambino e controllare insieme a lui che ci siano tutti.


 


 

  • Sistemare la composta di mele in un piatto, spalmandola in modo uniforme e formando 2 piccoli ciuffi sulla testa.


 

 


  • Sistemare le due fette di kiwi in modo da fare gli occhi del gufo.


 

 

 

  • Aggiungere il naso di mandorla, la bocca di granella di nocciole.


 

 

 

  • Non restano che le orecchie di mandarino. Il gufo è pronto… mangiamolo!!!!
     
Un gufo di frutta, 7.0 out of 10 based on 7 ratings

Tags: , , ,

Un commento a Un gufo di frutta

  1. Lorella says:

    Salve, sono una mestra di classe seconda primaria. Volevo condividere con voi tutti l’esperienza fatta con il gufetto a scuola, stamattina. Dopo un percorso di Ed. Alimentare, io e la collega dell’altra seconda, abbiamo deciso di concludere l’anno scolastico senza pizzette e coca cola ma facendo preparare ai nostri bambini una buona macedomia e…. il gufetto. Proprio così. E’ stata una bella idea e un modo intelligente di proporre ai bambini un maggiore consumo di frutta.
    Volevo ringraziarvi e complimentarmi per il sito interessante e gradevole che vedo…. Sbircerò di tanto in tanto.
    Buon lavoro.

    GD Star Rating
    loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *