COMPITI PER LE VACANZE

compiti-vacanzeQuaderni per le vacanze per i bambini della scuola primaria e della scuola dell’infanzia, da stampare gratuitamente, per ripassare e prepararsi al rientro a scuola, divertendosi. I nostri quaderni propongono esercizi utili al ripasso di quanto appreso durante l’anno scolastico, intervallati da una serie di giochi. Alla fine di ogni percorso, il bambino riceverà un bel diploma!

I compiti estivi sono considerati un modo per mantenere i bambini in allenamento durante il periodo di vacanze più lungo dell’anno, una maniera per ripassare quanto appreso durante l’anno e magari colmare qualche lacuna prima d’iniziare il nuovo anno scolastico.

Compiti per le vacanze Scuola dell'infanzia

Schede didattiche da stampare e proporre ai bambini durante le vacanze.

Compiti per le vacanze classe prima

Quaderni per le vacanze e schede da stampare per la prima elementare.

Compiti per le vacanze classe seconda

Quaderni per le vacanze e schede da stampare per la seconda elementare

Compiti per le vacanze classe terza

Quaderni per le vacanze e schede da stampare per la terza elementare

Compiti per le vacanze classe quarta

Compiti e quaderni per le vacanze per i bambini di quarta elementare

Compiti per le vacanze classe quinta

Schede didattiche ed esercizi per i bambini di quinta elementare per ripassare durante le vacanze. Da stampare gratuitamente.

Quaderni per le vacanze

Tutti i nostri quaderni per le vacanze da stampare gratuitamente.

Diario delle vacanze

Un diario delle vacanze, tutto da stampare e realizzare,...

COMPITI PER LE VACANZE

I compiti estivi non sono sempre ben accettati dai bambini. Alcuni di loro si “buttano” nell’esecuzione dei compiti con grande entusiasmo mentre altri non ne vogliono proprio sentire parlare e preferirebbero di gran lunga continuare a giocare piuttosto che mettersi a tavolino muniti di matita, gomma e penna! Come non capirli? In questo caso, è preferibile cercare di proporre al bambino di farli poco per volta, diluendoli nel tempo e senza aspettare gli ultimi giorni di vacanza. In questo modo, oltretutto, esercitandosi regolarmente, i bambini correranno meno rischi di dimenticare quanto appreso durante l’anno scolastico.