Fiori per la mamma
Fiori e bouquet da preparare e regalare alla mamma

Gioielli per la mamma
Collane, bracciali, anelli, pendenti... da realizzare e da regalare alla mamma

Lavoretti per la Festa della mamma per la scuola primaria e per la scuola dell’infanzia

Tutti i lavoretti raccolti in questa rubrica sono spiegati e illustrati con tutorial, passo dopo passo. Troverete idee di lavoretti di diverse difficoltà, ma tutti adatti sia ai bambini che frequentano la scuola primaria che la scuola dell’infanzia.

Lavoretti per la Festa della mamma con materiale riciclato

Molti lavori manuali presentati in questa sezioni sono lavoretti di riciclo creativo, un buon modo per insegnare ai bambini che si può creare con poco. Un’attività divertente che diventa un modo per incentivare la loro creatività ed il loro senso dell’ingegno.

Festa della mamma: lavoretti per bambini

E’ scattato il conto alla rovescia e si avvicina il giorno della Festa della mamma. Da dove viene questa festa? Nel maggio 1870, negli Stati Uniti, Julia Ward Howe, attivista pacifista e abolizionista, propose di fatto l’istituzione del Mother’s Day for Peace (Giornata della madre per la pace). Una giornata che diventasse un momento di riflessione contro la guerra, ma l’iniziativa non ebbe successo. Successivamente, nel 1908, un’altra donna, Anna Jarvis celebrò la festa moderna Mother’s Day (Giornata della madre) sotto forma di un memoriale in onore di sua madre, un’attivista a favore della pace. La celebrazione di Jarvis si diffuse e divenne molto popolare. Popolare al punto che fu ufficializzata dal presidente Woodrow Wilson nel 1914, quando il Congresso deliberò di festeggiarla la seconda domenica di maggio, come espressione pubblica di amore e gratitudine per le madri. Con l’andare del tempo questa festività si è evoluta in una festa commerciale, il cui volume di affari è superato solo dalle festività natalizie! La festa venne introdotta nel 1917 in Svizzera, nel 1918 in Finlandia, nel 1919 in Norvegia e in Svezia, nel 1923 in Germania e nel 1924 in Austria. Successivamente molti altri paesi introdussero anch’essi la ricorrenza. In Italia, invece, la prima Giornata nazionale della Madre e del Fanciullo fu celebrata il 24 dicembre 1933, nel quadro della politica della famiglia del governo fascista. Il 18 dicembre 1958, Raul Zaccari, insieme ad altri senatori, presentò al Senato della Repubblica un disegno di legge tendente ad ottenere l’istituzione della festa della mamma. Da allora, in Italia, la Festa della mamma si celebra la seconda domenica di maggio.