Ricetta polpettone per bambini

Polpettone delicato

polpettoneIl polpettone è una ricetta facile da fare e piace sempre a tutti! Esistono tante ricette diverse di polpettone, bollito, al forno, in padella, ripieno… Vi propongo questa versione molto semplice, con pochi ingredienti e dal sapore delicato ma gustoso: ideale per i bambini. Il polpettone ha inoltre il vantaggio di poter essere preparato in anticipo e leggermente riscaldato all’ultimo minuto.

Per chi soffre di celiachia o intolleranza al glutine, il pangrattato dovrà essere sostituito con farina di riso o maizena.

Polpettone delicato, 9.0 out of 10 based on 2 ratings

INGREDIENTI

  • 500 g di carna macinata di vitello
  • 1 manciata di prezzemolo trittato
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva
  • Sale e pepe q.b.
  • Pan grattato o farina di riso (per chi soffre di intoleranza o allergia al glutine)
  • 1 cipolla, 1 carota e 1/2 costa di sedano tagliati a dadini
  • 1 tazza di brodo caldo per la cottura
GD Star Rating
a WordPress rating system
Autore : , 21/06/2014

COME FARE IL POLPETTONE DELICATO

  • In una ciotola, riunite la carne macinata, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo trittato, le uova intere, sale e pepe.
    polpettone1

 

 

 

 

 

  • Amalgamate tutti gli ingredienti con le mani.
    polpettone2

 

 

 

 

 

 

  • Modellate il composto come un grosso cilindro (o dividetelo in due e modellate due cilindri più piccoli).
  • Passate il polpettone nel pangrattato o nella farina.
    polpettone3

 

 

 

 

 

 

  • Versate 2 cucchiai d’olio in una casseruola. Fate soffriggere cipolla, carota e sedano tagliati a dadini.
    polpettone4

 

 

 

 

  • Aggiungete il polpettone e fatelo rosolare, un lato alla volta.
    polpettone5

 

 

 

 

  • Aggiungete 1/2 tazza di brodo caldo, abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate proseguire la cottura per circa un’ora.
    polpettone6

 

 

 

polpettone

Polpettone delicato, 9.0 out of 10 based on 2 ratings

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *