Chi è Babbo Natale - Intervista - Dove vive, è sposato, ha figli?

Intervista a Babbo Natale

 

Chi è Babbo Natale? quanti anni ha? E’ spostato? Ha figli? Cose per Crescere ha avuto la fortuna d’intervistare Babbo Natale! Ecco quello che ci ha risposto:

Ciao, Babbo Natale!

– Ciao!

Prima di tutto, puoi dirmi se sei sposato e hai dei figli?

– Sì, sono sposato con Mamma Natale, ma non abbiamo figli. Abbiamo già da fare a sufficienza con tutti i bambini del mondo!

Sì, sì, sì, sì, sì. E’ chiaro. Se non è indiscreto, puoi dirmi quanti anni hai?

– Ah, Ah, Ah… Non ti dirò la mia età perché sono così vecchio che ho dimenticato la mia data di nascita ma….. diciamo che tutti mi conoscono da più di 150 anni. Oh, oh, oh, oh, oh, non c’è da stupirsi se a volte mi vengono i reumatismi!

E dove vivi?

– È un segreto… Alcuni pensano che io viva in Norvegia, altri in Svezia, in Groenlandia, al Polo Nord o in Lapponia. Non dirò nulla, nemmeno a te! E’ importante che il luogo dove si trova la mia fabbrica di giocattoli rimanga segreto…

Ma allora dove dobbiamo mandare la letterina?

– Non preoccuparti, non importa a quale indirizzo la mandi, ricevo sempre la posta da bambini… e anche quella delle lumache!

Puoi dirmi il nome delle tue renne?

– Ce ne sono nove. Si chiamano Saltarello, Ballerina, Donnola, Freccia, Fulmine, Cupido, Donato, Cometa e Rudolph.

Pensavo che le renne fossero solo otto.

– All’inizio, sì. Ho poi aggiunto Rudolph (Rodolfo) alla slitta. Il suo naso rosso che brilla di notte è molto comodo per navigare nella nebbia.

Perché sei vestito di rosso e bianco?

– A volte ho indossato un abito tutto rosso, altre volte un vestito verde e bianco, ma poi ho deciso che dovevo indossare un vestito di un colore diverso di quello dei gnomi che lavorano con me.

Ce ne sono molti?

– Troppi! Oh, oh, oh, oh, troppi! Oh, oh, oh, oh, oh, sto scherzando! Centinaia, suppongo. Ma sono così veloci che non riesco mai a contarli. Sarebbe meglio fare questa domanda a Mamma Natale.

Secondo te, ci sono altri Babbo Natale?

– Che domanda! Certo che no! Ma ho nomi diversi a secondo dei Paesi. Gli inglesi mi chiamano Santa Claus, in Mongolia sono il Grande Padre Winter (Uvlin Uvgun), Baba Christmas in Libano, Mr. Christmas in India (Thatha), il buon vecchio in Brasile (Bom Velhinho) e persino Grand Father Gel in Russia (Ded Moroz).

Quanto tempo ti ci vuole per portare tutti i regali?

– Come ogni anno ho solo una notte per fare tutto. Adesso devo lasciarti, mi dispiace, perché ho ancora molto da preparare prima della vigilia di Natale.

Hai un’ultima cosa da dire velocemente ai bambini di Cose per Crescere?

– Certo! Cari bambini, se potete, lasciate una carota o una mela per le mie renne e un bicchiere di latte per me vicino all’albero. Chissà, forse avrò un po’ di sete quando passerò da casa vostra. Mi piacciono anche le torte ma Mamma Natale dice che la mia pancia sta diventando sempre più grande! Oh, oh, oh, oh, oh!

A presto e Buon Natale a tutti!

Intervista a Babbo Natale, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore : , 26/10/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *