Ha 2400 anni la nave più antica - Cose Per Crescere

Ha 2400 anni la nave più antica

Da 2.400 anni giace indisturbata sui fondali del Mar Nero (mare situato tra l’Europa sud-orientale e l’Asia minore) una nave antica, praticamente intatta, così come fu costruita nei cantieri navali dell’antica Grecia. Il relitto è il più antico mai ritrovato: un’imbarcazione destinata al commercio, cioè alla vendita di merci, lunga 23 metri, scoperta da esperti di archeologia marina (del mare). Il reperto si trova a duemila metri di profondità, dove in mancanza di ossigeno si è perfettamente conservata: la nave è completa di albero, timone e postazioni per gli addetti ai remi. Nell’antichità quando non si sapeva bene come sfruttare il vento, si usavano molti più alberi e molte più vele per catturare tutto il vento possibile”.
Sui fondali resterà ancora per molto perché riportarla in superficie comporterebbe il rischio di vedersela sgretolare sotto gli occhi!


LE PAROLE DIFFICILI
fondali: profondità delle acque del mare, di un lago o di un fiume.
relitto: avanzo di una nave naufragata o di un aereo caduto.
reperto: oggetto trovato in seguito ad una ricerca.
albero: palo verticale di legno o di altro materiale che sostiene le vele.
timone: oggetto che serve a mantenere o a cambiare la rotta cioè il percorso.


Stefania Fanucci 


per sapere

GD Star Rating
loading...
Autore : , 09/11/2018

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *