Inviti per la prima comunione

invito_scrapSecondo il galateo, se prevedete di circoscrivere gli invitati a parenti stretti e amici più cari, gli inviti alla prima comunione possono tranquillamente essere fatti a parole o per telefono. Se preferite invece che gli invitati abbiano un invito/partecipazione, il mio suggerimento è prepararli a casa con il bambino in modo da vivere insieme preparativi e attesa di questa giornata così importante per lui. I biglietti realizzati in famiglia, oltretutto, daranno la giusta importanza a l’evento, profondamente religioso e non avvenimento sociale.

Potrete scegliere tra inviti e/o partecipazioni pretagliati da stampare o biglietti più personali da realizzare con il bambino. Questa soluzione richiede più tempo ma la realizzazione degli inviti può trasformarsi in un bel momento da condividere con il bambino. Un’idea originale e raffinata: preparare decorazioni per la tavola in linea con il biglietto.

In tutti i casi, gli inviti dovrano essere compilati a mano e firmati (meglio se con una penna stilografica) e infilati in una busta adeguata che non dovrà essere incollata.

Nell’ambito del possibile, l’ideale è che sia il bambino a consegnarli a mano, un mese prima della cerimonia.

GD Star Rating
loading...
Autore :

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 + = dodici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>