Il raffreddore

Con l’arrivo del primo freddo, le difese immunitarie si abbassano e diventiamo meno resistenti a virus e malattie. Tosse, naso chiuso, febbre, influenza, sono i piccoli malanni dell’inverno. Il raffreddore è comune ma, benché sia anch’esso d’origine virale, non bisogna confonderlo con l’influenza.

 

I sintomi del raffreddore sono:

  • Naso che cola, naso chiuso e starnuti
  • Gola irritata
  • Febbre lieve (può essere alta nei neonati e bimbi piccoli)
  • Mal di testa
  • Tosse
  • Lacrimazione
  • Perdita del gusto e dell’odorato

Il raffreddore d’origine virale non richiede un trattamento con antibiotici se non in presenza di complicanze o malattie preesistenti (come l’asma). Ma non è una buona ragione per non curarsi e se il raffreddore persiste per più di 4 giorni, consultate un medico.

Vedi anche>>>
L’influenza
La tosse 

Il raffreddore, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei + = 7

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>