Pulcino porta ovetti - Cose Per Crescere

Pulcino porta ovetti

pulcino ovettiCome fare un lavoretto di Pasqua semplice e divertente, riciclando una scatola delle uova. Un modo per insegnare ai bambini che si può creare con poco e aiutarli a sviluppare creatività e senso dell’ingegno. Con due alveoli ritagliati nell’imballaggio delle uova, un po’ di tempera e pezzetti di carta colorato, ci siamo divertiti a costruire pulcini porta ovetti. I bambini ne sono stati entusiasti!

Pulcino porta ovetti, 7.4 out of 10 based on 8 ratings

A COSA MI SERVE

  • Divertirmi
  • Esercitare la manualità
  • Imparare a riciclare
  • Imparare a creare con poco

COSA MI SERVE

  • 2 alveoli di un imballaggio per le uova
  • Tempera gialla
  • Carta arancio (anche riciclata)
  • Carta gialla (anche riciclata)
  • Forbici
  • Colla
  • Pennarello nero
  • Nastro adesivo o pinzatrice
  • Ovetti
GD Star Rating
loading...
Autore : , 03/04/2017

COME FARE IL PULCINO PORTA OVETTI

Spiegare al bambino come (o aiutarlo a):

  • Ritagliare 2 alveoli da una scatola delle uova e dipingerli di giallo. Lasciarli asciugare.
    pulcino ovetti_01 pulcino ovetti_02

 

 

 

 

 

  • Ritagliare 2 triangoli nella carta gialla che saranno le ali del pulcino.
    pulcino ovetti_03

 

 

 

 

 

  • Nella carta arancione, ritagliare 2 triangoli che saranno il becco e 2 zampe, come nell’immagine.
    pulcino ovetti_04 pulcino ovetti_05

 

 

 

 

 

  • Unire i 2 alveoli, fissandoli uno all’altro (sul retro) con la pinzatrice o con un pezzo di nastro adesivo.
    pulcino ovetti_06

 

 

 

 

 

  • Incollare le zampette, le ali e il becco. Per incollare ali e becco, piegare il bordo di ogni triangolo in modo da formare una linguetta da incollare.
    pulcino ovetti_07 pulcino ovetti_08

 

 

 

 

 

  • Con il pennarello nero, disegnare 2 occhietti.
    pulcino ovetti_09

 

 

 

 

 

  • Inserire qualche ovetto nel pulcino. E’ pronto!
    pulcino ovetti_10

 

 

 

 

pulcino ovetti

 

Pulcino porta ovetti, 7.4 out of 10 based on 8 ratings

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *