La leggenda dell'albero di Natale - Storia per bambini

La leggenda dell’albero di natale

A Natale, facciamo tutti l’albero. Bello e pieno di luci e colori. Ma vi siete mai chiesti da dove viene questa tradizione? Si dice che…

C’era una volta un boscaiolo molto innamorato di una giovane fanciulla, così che un giorno decise di sposarla. Per non farle mancare nulla il boscaiolo spendeva molto tempo nei boschi a tagliare la legna, sia per poterla rivendere in città sia per mantenere la casa sempre calda grazie al loro camino di pietra.
La sera di Natale, tornando a casa dal bosco, notò un maestoso abete sulla via del ritorno e, data la sua bellezza e imponenza, ne venne subito attratto. Ma, in particolare fu una cosa a catturare la sua attenzione. Nonostante la notte fosse incredibilmente buia, il boscaiolo notò che tra i rami dell’abete si riuscivano a cogliere le stelle e che proprio la luce delle stelle sembrava fuoriuscire dai rami.
Sbalordito da questo spettacolo il boscaiolo corse a casa per raccontare alla moglie questa cosa strabiliante. Sulla via del ritorno però, gli venne un’idea e tagliò un abete più piccolo. Una volta arrivato davanti a casa, piantò l’albero e mise delle piccole candele sui suoi rami in modo tale da rendere l’abete illuminato. Quando la moglie del boscaiolo lo notò dalla finestra ne rimase incantata e decise di volere sempre un albero illuminato a Natale.
E’ così che nacque l’albero di Natale.

La leggenda dell’albero di natale, 8.5 out of 10 based on 2 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore : , 30/09/2018

STORIA DA STAMPARE

Clicca sull’immagine per stamparla:

La leggenda dell’albero di natale, 8.5 out of 10 based on 2 ratings

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *