Il ciclo idrologico - Cose Per Crescere

Il ciclo idrologico

Dove va l’acqua quando cade sulla terra? E’ difficile crederlo ma l’acqua non smette mai di circolare tra terra e cielo ed è la stessa quantità d’acqua che circola da milioni di anni!

L’ACQUA E’ VITA!
Senza acqua non ci sarebbe vita sulla Terra. L’acqua è un elemento necessario a tutti gli esseri viventi, che si tratti di piante, animali o esseri umani. Fin dal momento del suo concepimento, l’essere umano dipende dall’acqua. Il neonato si sviluppa all’interno di una sacca protettiva piena d’acqua tiepida (il liquido amniotico) e l’essere umano ha bisogno di bere per vivere. Infatti, non potremmo vivere più di 5 o 6 giorni senza bere… Quando abbiamo sete, significa che il nostro corpo ha bisogno d’acqua! Non dimentichiamo, inoltre, che l’acqua è indispensabile sia alla crescita delle piante sia agli animali anche se, nelle regioni aride, alcune specie si sono adattate a vivere per lunghi periodi di siccità.

Sapete che il nostro corpo è composto d’acqua per il 65%? Ogni giorno, ne perdiamo una parte sudando, andando in bagno e anche respirando (questo spiega la nebbiolina che creiamo quando soffiamo su un vetro freddo). Ecco perché dobbiamo bere acqua con regolarità.

L’acqua compie un viaggio perpetuo tra la Terra e il cielo. Questo viaggio è chiamato  ciclo idrologico o, più comunemente, ciclo dell’acqua.

L’acqua che arriva da tutte le precipitazioni (pioggia, neve o grandine) alimenta i ghiacciai e i corsi d’acqua oppure s’infiltra nel suolo, nel sottosuolo da dove uscirà nuovamente attraverso le sorgenti. E, dalla sorgente al ruscello, dal ruscello al torrente, dal torrente al fiume… arriverà fino al mare.

L’acqua degli oceani, dei laghi e dei fiumi, riscaldata dal sole, si evapora. Anche le piante, che traspirano, producono del vapore acqueo! Tutta quest’acqua evaporata, si eleva, si raffredda e forma delle nuvole che, spinte dal vento, si spostano percorrendo molti chilometri. Durante il loro viaggio, queste nuvole incontrano diverse temperature che, a seconda del loro grado, le trasformano in pioggia, neve, grandine, rugiada o nebbia. E così, il ciclo si ripete…

Vedi anche>>>
L’acqua sulla Terra: la nostra riserva idrica
Il ciclo antropico dell’acqua
Le fasi del ciclo naturale dell’acqua

Attività per capire: Come creare delle nuvole

Il ciclo idrologico, 9.0 out of 10 based on 2 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore : , 16/08/2013

Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *