L'inquinamento dell'acqua - Cose Per Crescere

L’inquinamento dell’acqua

L’acqua si purifica attraverso il suo ciclo naturale ma, se riceve scarichi tossici eccessivi, non riesce più ad eliminarli e diventa, a sua volta impura: così nasce l’acqua inquinata.

Ogni anno, milioni di tonnellate di sostanze inquinanti provenienti dall’attività umana (industriale, agricola, urbana) sono scaricate nei fiumi, nei mari e negli oceani o inquinano le falde freatiche. Nei paesi in cui non esistono impianti di depurazione che permettono di ripulire le acque sporche, tutte queste sostanze sono addirittura versate direttamente nei corsi d’acqua! E l’acqua, quando è inquinata, diventa una minaccia sia per la salute dell’uomo sia per quella del mondo animale e di quello vegetale.

In Europa (dove la situazione è tra le migliori) solo il 45% delle acque sporche, vale a dire che abbiamo utilizzato usando la lavastoviglie, la lavatrice, lavandoci o andando in bagno, passa attraverso un depuratore per essere ripulita. Questo significa che più della metà delle acque che provengono dai nostri scarichi finisce direttamente nei fiumi e poi nel mare!

QUALCHE ESEMPIO DI CONSEGUENZE…

GLI INQUINANTI, ANCHE SE IN QUANTITA’ MINIMA, ARRIVANO NEL NOSTRO PIATTO
I prodotti tossici contenuti nei fiumi vengono assorbiti dalle piante che saranno mangiate dai pesciolini. Gli stessi pesciolini che saranno mangiati da pesci più grossi che finiranno nei nostri piatti!

ALCUNI UCCELLI ACQUATICI ANNEGANO
Le acque degli scarichi che si riversano nei nostri fiumi sono cariche di detersivi e le piume di molti uccelli, come le anatre, diventano permeabili quando ne sono ricoperte con la conseguenza che, impregnandosi d’acqua, il povero uccello diventa talmente pesante che annega!

IL MARTIN PESCATORE: UN UCCELLO IN VIA D’ESTINZIONE
Il Martin Pescatore, che si nutre essenzialmente di pesciolini di fiume, non resiste al piombo, al mercurio e a altre sostanze tossiche che sono ormai contenute nelle carni di questi pesci (a causa dell’inquinamento) e sta scomparendo!

ALCUNI LAGHI SI TRASFORMANO IN STAGNI
Il fondo del centro di un lago è talmente profondo che la luce del sole non può raggiungerlo e per questa ragione, nessuna pianta può crescervi. A causa dell’inquinamento provocato dai concimi, delle alghe sono comunque cresciuti in alcuni laghi e ne hanno, poco alla volta, riempito il fondo, trasformandoli in stagni!

Vedi anche>>>
Tutto il dossier sull’acqua

L'inquinamento dell'acqua, 10.0 out of 10 based on 1 rating

GD Star Rating
loading...
Autore : , 17/09/2013

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *