La storia di Arlecchino

La storia di Arlecchino

Arlecchino è sicuramente la maschera di Carnevale più conosciuta e amata dai bambini. Nato a Bergamo bassa, nel tempo ha acquisito il tipico dialetto veneto e quello che lo contraddistingue è sicuramente il suo vestito fatto di colori allegri e sgargianti. La storia di Arlecchino ci racconta come è nato questo vestito.

Si racconta che molti anni fa c’era un bambino povero, chiamato Arlecchino, che viveva con la sua mamma in una misera casetta. In una scuola di Bergamo, per festeggiare Carnevale, la maestra organizzò una bella festa e propose a tutti i bambini di vestirsi in maschera. Gli amici di Arlecchino decisero di vestirsi in maschera l’ultimo giorno di Carnevale con abiti cuciti dalle loro mamme. Il povero Arlecchino era molto triste perché sua madre, che era vedova, non poteva comperare la stoffa per il suo vestito. Le mamme degli amici di Arlecchino decisero allora di regalargli tutti gli avanzi di stoffa, così la mamma di Arlecchino poté cucirgli il vestito. La mattina del martedì grasso, quando Arlecchino entrò in classe, tutti lo accolsero con un fragoroso applauso perché il suo vestito, non solo era il più bello ma anche il più originale!

La maschera di Arlecchino

La maschera Arlecchino ha un carattere allegro, stravagante e scapestrato. Arlecchino ne combina di tutti i colori, inventa scherzi a spese dei padroni dai quali è a servizio. Arlecchino non è uno stupido, anzi è molto furbo e intelligente; magari è un po’ ingenuo, talvolta forse un po’ sciocco, ma ricco di fantasia e immaginazione. In quanto a lavorare nemmeno a parlarne! Una cosa che fa lavorare molto è la sua lingua… Le sue battute, le sue ingenue spiritosaggini, fanno ridere a crepapelle tutti quanti! Quando poi non sa come cavarsi da un impaccio o a liberarsi da un guaio, Arlecchino è abilissimo nel far funzionare le gambe; capriole, piroette e salti acrobatici. Vivace, scanzonato, pieno di brio e di trovate, Arlecchino è la più simpatica fra tutte le maschere italiane!

Dove abita Arlecchino?

Arlecchino è una maschera della Commedia dell’Arte che nasce in territorio bergamasco seppure con alcune influenze francesi. Possiamo dire che nato a Bergamo, andò anche ad abitare a Venezia.

Come è nato il vestito di Arlecchino?

Ce lo racconta questa bella storia, che puoi stampare scorrendo la pagina verso il basso e cliccando sull’immagine dove segnato.

Arlecchino: storia da stampare

Per stampare la storia, scorri la pagina verso il basso e clicca sulla storia illustrata con un disegno da colorare!