Bandiera della Repubblica Ceca

REPUBBLICA-CECALa bandiera della Repubblica Ceca come la conosciamo oggi è la stessa bandiera che appartenne alla Cecoslovacchia, divisa in due Stati distinti (Repubblica Ceca e Slovacchia) il 1° gennaio 1993, dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica (1991). La Repubblica Ceca mantenne la bandiera originale, mentre la Slovacchia ne adottò una nuova.

I colori della bandiera della Repubblica ceca, rosso e bianco, derivano dall’antico stemma ceco (un leone d’argento su fondo rosso) che risale al 1192. E’ stato aggiunto un triangolo blu sul lato del pennone. La versione senza il triangolo blu è identica alla bandiera della Boemia ed era stata provvisoriamente adottata dalla Cecoslovacchia dopo l’indipendenza acquisita alla fine della prima guerra mondiale. La bandiera venne approvata ufficialmente dall’Assemblea Nazionale della Cecoslovacchia il 30 marzo 1920. Da allora, la bandiera è sempre stata usata, ad eccezione degli anni di occupazione durante la seconda guerra mondiale.

Sommario

Bandiera repubblica ceca significato

L’origine dei colori è senz’altro da fare derivare dai colori degli stemmi tradizionali delle regioni facenti parte dello Stato: lo stemma della Boemia è infatti un leone rampante bianco in campo rosso, mentre lo stemma della Moravia è un’aquila a scacchi bianco rossi in campo blu. I primi re Cechi adottarono un semplice bicolore bianco-rosso, facilmente utilizzabile in battaglia per guidare le truppe, identico in pratica all’attuale bandiera polacca.
Con la creazione dello Stato cecoslovacco dopo la Prima Guerra Mondiale, la scelta della bandiera del nuovo Stato ricadde sul bicolore tradizionale ceco, al quale fu aggiunto un triangolo blu all’asta. Il triangolo blu fu adottato per rappresentare anche la fazione slovacca del nuovo Stato: i colori tradizionali della Slovacchia sono infatti  il bianco il rosso ed il blu; in tal modo la nuova bandiera racchiudeva in sè i colori tradizionali di Boemia, Slovacchia e Moravia. Tali colori sono peraltro gli stessi adottati dalla maggior parte dei paesi slavi, ispirati dal tricolore russo, ispirato a sua volta da quello olandese. In particolare, l’uso del triangolo non pare abbia un significato preciso, ma fu adottato semplicemente per ottenere una disposizione dei colori facilmente riconoscibile, e che evitasse confusione con le bandiere di molti altri Stati slavi che utilizzano i medesimi colori.
All’atto del discioglimento della Cecoslovacchia nel 1993, fu adottato un provvedimento in base al quale nessuno dei due nuovi Stati avrebbe potuto adottare i simboli della disciolta Repubblica; tuttavia, mentre la Slovacchia adottò la sua bandiera tradizionale, il Parlamento ceco adottò una bandiera identica a quella della vecchia Cecoslovacchia, adducendo come giustificazione il fatto che il provvedimento che ne vietava l’adozione era stato emanato dal governo di uno Stato non più esistente, e quindi non era più valido. Ciò causò risentimenti da parte degli Slovacchi, che andarono ad aggiungersi ai molti altri risentimenti nutriti da questo popolo nei confronti di Praga. Tuttavia alcuni sostengono che il blu possa rappresentare anche la Moravia, attualmente parte della Repubblica Ceca. In realtà, non esiste accordo sulla reale interpretazione dei colori, e molti sostengono che l’attuale bandiera ceca rappresenti semplicemente una particolare disposizione dei colori tradizionali slavi, senza ulteriori attribuzioni di significato o di appartenenza dei colori stessi.

Bandiera della Repubblica ceca da stampare

Per stampare la bandiera, scorri la pagina verso il basso e clicca dove segnato.

Vedi anche>>>
Bandiera della Repubblica Ceca da colorare
bandiera_repubblica_ceca

PER STAMPARE LA BANDIERA

Cliccare sulla bandiera per stamparla:

REPUBBLICA-CECA