Libro tattile

Il vostro bimbo impazzirà per questo libro tattile! Immaginate un libro che, ad ogni pagina, regali al vostro cucciolo nuove sensazioni… adorerà toccarlo, stropicciarne le pagine, accarezzare quelle morbide o piegare quelle di plastica più rigida. Fin dai primi giorni di vita, ogni bimbi ama scoprire nuove sensazioni e, nel primo anno di vita, il suo apprendistato passa essenzialmente dai sensi. Ecco dunque un ottimo motivo per confezionare e regalargli un libro colmo di sensazioni!

 

 

A COSA SERVE

  • Scoprire nuove texture
  • Sviluppare i sensi del bambino
  • Usare le manine
  • Introdurre l’oggetto libro nella vita del bambino
  • Un gioco nuovo

COSA SERVE

  • Pezzi di diversi tessuti
  • Pezzi di cartone
  • Pezzi di carta
  • Pezzi di plastica di diversi tipi e spessori
  • Carta vetrata
  • Una perforatrice
  • Un nastro robusto
  • Forbici (meglio se zig-zag)

COME FARE

  • Raccogliete vari pezzi di tessuti, tutti diversi fra loro, carte, cartoni, fogli di plastica e ritagliate ogni pezzo in modo che abbiano tutti la stessa misura. Cercate di variare il più possibile le consistenze, i colori ed i spessori. Se possibile, procuratevi qualche pezzo di tessuto morbido, anche di peluche. La plastica, invece, procurerà una sensazione di freddo al tatto che potrà sorprendere e divertire il vostro bimbo. La carta vetrata gli farà provare la sensazione unica del “grattare”! Per ritagliare, potete usare forbici normali ma con le forbici zig-zag eviterete che i tessuti si sfilaccino.

 


 

 

  • Con la perforatrice, fate uno o due buchi nell’angolo di ogni pagina. Unite tutte le pagine infilando un nastro robusto nei buchi e chiudendolo con un nodo solido.

 

 


 

  • Il libro è pronto! Adesso potrete scoprire, con il vostro bimbo, quante sensazioni offre!
Libro tattile, 7.1 out of 10 based on 34 ratings
GD Star Rating
a WordPress rating system
Autore :

Tags: ,

9 Commenti a Libro tattile

  1. MadreCreativa scrive:

    Per rendere più resistente la chiusura si possono usare dei bulloni invece del nastrino, come facevano gli artisti futuristi!

    GD Star Rating
    a WordPress rating system
  2. grazia flessibile scrive:

    idea bellissima, da copiare subito

    GD Star Rating
    a WordPress rating system
  3. silvia scrive:

    ecezionale come sempre :-)))
    per la bambina ipovedente che seguo e’ perfetto!!
    e lo possiamo costruire insieme!

    GD Star Rating
    a WordPress rating system
    • Cose per Crescere scrive:

      Grazie, cercheremo d’inserire altri lavoretti che possano esservi utili. Un saluto.

      GD Star Rating
      a WordPress rating system
  4. alberta scrive:

    lLavoro in un asilo nido comunale e negli anni ho costruito 3 libri tattili su storie che ogni anno raccontiamo ai bambini come i tre porcellini,il topo di città e il topo di campagna ……Posso testimoniare quanto i bambini sono attratti da questo genere di libri ,il TOCCARE CON MANO dà loro informazioni e percezioni sensoriali ,e non solo,reali di come sono fatti gli oggetti.Oggi troviamo nei negozi specializzati vari materiali adatti per la creazione di tali libri .Continuerò a creare libri non solo per una mia passione e piacere nel farli, ma proprio per la gioia e l’interesse che i bambini mostrano . Alberta

    GD Star Rating
    a WordPress rating system
    • Cose per Crescere scrive:

      Grazie del tuo contributo. Ci piacerebbe vedere i tuoi libri tattili!

      GD Star Rating
      a WordPress rating system
      • SALLY scrive:

        QUESTO LAVORETTO è BELLISSIMO

        GD Star Rating
        a WordPress rating system
  5. SALLY scrive:

    CREDO CHE LO FARò (FORSE)

    GD Star Rating
    a WordPress rating system
  6. lily scrive:

    bellissimo! da creare con il mio figliolo, ma anche con i miei bimbi a scuola!! grazie!!! ancora lavoretti geniali!!!stimolate le mamme e le insegnanti!!

    GD Star Rating
    a WordPress rating system

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 1 = otto

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>