Cestini pasquali fai da te: un lavoretto creativo

A cosa servono i cestini di Pasqua? Ovviamente per la caccia alle uova! Una divertente usanza, molto apprezzata dai bambini, che proviene dall’America e dai paesi del nord Europa, in particolare dai paesi anglosassoni. Vengono nascoste uova di cioccolata (o uova sode colorate) in giardino, in un parco o anche dentro casa, e ogni partecipante deve cercarle e metterle nel suo cestino. Il cestino può essere un cestino che abbiamo in casa ma perché non approffittare dell’occasione per proporre ai bambini di crearne uno? Le soluzioni creative sono tante!

Chi porta le uova da mettere nel cestino?

Secondo la tradizione tedesca, è Osterhase ovvero un Coniglio Pasquale un po’ birbante, che si diverte a nascondere gli ovetti di cioccolata in giardino e nelle case dove dimorano i bambini, e i bambini devono ritrovarli. In America il coniglietto pasquale è chiamato Easter Bunny, ed è uno spirito con le sembianze di coniglio. Ancora oggi, ogni anno, i bambini da 0 a 12 anni possono calpestare perfino i candidi prati della Casa Bianca, e invitare un genitore. Non sono ammessi adulti, se non accompagnati da un bambino! In Francia, invece, sono le campane di Pasqua che nascondono le uova.