La scoperta della mano

Intorno al quarto mese, il neonato sa tendere la mano verso gli oggetti che lo interessano e toccarli. La nozione di distanza e la coordinazione del gesto cominciano a prendere forma. Eppure, il bimbo non riesce ancora ad afferrare, a prendere gli oggetti.

A quattro mesi, il neonato è affascinato dalle sue mani: le tocca, le guarda, le succhia…

Verso la fine del quarto mese e durante il quinto mese,  il neonato affina il proprio gesto e precisa la propria coordinazione occhio-mano. Ormai, è capace di prendere gli oggetti con l’insieme della mano (palmo più dita), di avvicinare gli oggetti con una o due mani e di portargli fino alla bocca.

Al sesto mese la presa si affina ed il piccolo possiede una buona mobilità sia delle dita sia del pollice anche se non è ancora in grado di utilizzare il pollice in opposizione alle altre dita. I suoi gesti sono più sicuri e più precisi ed è capace di passare gli oggetti da una mano all’altra.

Durante i primi due anni di vita, la preferenza per una mano piuttosto che per l’altra non è ancora spiccata ed il bimbo utilizza le due mani nello stesso modo. Alla fine del secondo anno, la dominanza di una mano sull’altra appare progressivamente.

Vedi anche>>>
Lo sviluppo del linguaggio
Tutto lo sviluppo del neonato

L’utilizzo della mano nel neonato 

La scoperta della mano, 7.7 out of 10 based on 13 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto − = 2

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>