2 giugno, festa della Repubblica Italiana

Il 2 giugno celebra la nascita della nazione. Il 2 e 3 giugno 1946, gli italiani (comprese le donne che votavano per la prima volta) furono chiamati alle urne per votare un referendum istituzionale ed esprimere la loro preferenza su quale forma di governo dare al Paese, tra monarchia o repubblica, in seguito alla caduta del fascismo.

L’Italia era una monarchia costituzionale e la Corona si trasmetteva per via ereditaria secondo le leggi di successione dinastica. Il risultato del referendum fu proclamato il 10 giugno e l’Italia divenne, con una maggioranza di voti, una repubblica. Le funzioni di capo dello Stato passarono al Presidente del Consiglio Alcide De Gasperi. L’Assemblea Costituente, che doveva redigere la nuova costituzione, fu eletta lo stesso giorno e scelse Enrico De Nicola come primo Presidente della Repubblica Italiana.

Prima della fondazione della Repubblica, la festa nazionale italiana era la prima domenica di giugno, festa dello Statuto Albertino.

Il 2 giugno, il Presidente della Repubblica Italiana riceve gli auguri da parte degli altri capi di Stato e le ambasciate italiane di tutto il mondo organizzano festeggiamenti a cui sono invitati i capi dello Stato ospitante.

Il cerimoniale in Italia prevede la deposizione di una corona d’alloro al Milite Ignoto, presso l’Altare della Patria, e un’importante parata militare in onore della Repubblica, in presenza delle più alte cariche dello Stato. Alla parata, prendono parte tutte le Forze Armate, tutte le Forze di Polizia della Repubblica, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, la Croce Rossa oltre a alcune delegazioni militari della NATO, dell’Unione Europea e dell’ONU. La cerimonia procede nel pomeriggio con l’apertura dei giardini del Palazzo del Quirinale al pubblico ed esecuzioni musicali da parte dei complessi dell’Esercito Italiano, della Marina Militare Italiana, dell’Aeronautica Militare, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del Corpo di polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale.

Vedi anche>>>
La costituzione italiana
La divisione dei poteri nella costituzione italiana
Che cos’è una costituzione 

2 giugno, festa della Repubblica Italiana, 8.3 out of 10 based on 9 ratings
GD Star Rating
a WordPress rating system
Autore :

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


due − 1 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>