Come fare il giro delle case Dolcetto o scherzetto Halloween con i bambini

Dolcetto o scherzetto: come fare il giro delle case

La sera del 31 ottobre, la caccia al dolcetto di Halloween in giro per le case con la famosa richiesta “Dolcetto o scherzetto” è un must nei Paesi anglosassoni e particolarmente negli Stati Uniti. Un’usanza che piace molto ai bambini e che sta prendendo sempre più piede anche nel nostro Paese. Proprio perché non appartiene alla nostra tradizione, non tutti sanno come organizzare questo giro con i bambini. Come si fa e quali sono le regole di massima?

Prima regola: i bambini devono travestirsi e trasformarsi in un essere spaventoso. Via libera quindi a streghe, vampiri, fantasmi, zombie, scheletri e altre creature da paura. L’obiettivo? Andare di porta in porta in giro per il quartiere e, in risposta alla minaccia “Dolcetto o scherzetto” (Trick or Treat in inglese), farsi dare più dolcetti e caramelle possibili dai vicini di casa. Ogni bambino dovrà munirsi di un cestino (o sacchetto) per dolcetti (Vedi tutte le nostre idee di cestini per Halloween).

Organizzare il giro delle case per Halloween

Stabilite quale sarà l’itinerario che seguiranno i bambini e come lo faranno, ovviamente in base alla loro età e al luogo dove abitate. Il giro potrebbe essere semplicemente quello degli appartamenti del palazzo dove abitate, delle villette del quartiere o delle case lungo il marciapiede della vostra via. Una buona cosa sarebbe avvisare gli abitanti delle case e degli appartamenti che i bambini visiteranno, in modo che non siano sorpresi e possano munirsi di caramelle e dolcetti da dare ai piccoli mostri. Potete avvisarli personalmente o con un bigliettino lasciato nella casella della posta. Se i bambini sono piccoli, preparatevi ad accompagnarli, ovviamente con un bel travestimento!

Le regole da stabilire con i bambini

  • Stabilite un percorso ben preciso che i bambini dovranno seguire (scegliete un percorso semplice e sicuro).
  • Spiegate ai bambini che l’educazione è la prima cosa da rispettare. Quindi, si saluta quando si arriva, si ringrazia e si saluta ancora prima di andare via, anche se non è stata regalata neanche una caramella. Inoltre, non si entra nelle case ma si rimane sulla soglia.
  • Stabilite un orario di rientro che i bambini dovranno rispettare.
  • Spiegate ai bambini che si rimane sempre tutti insieme.
  • Può anche essere utile stabilire con i bambini che dolcetti e caramelle si mangeranno una volta tornati a casa. Avrete così modo di controllare che non facciano un’indigestione di dolcetti e scartare quello che non vi sembra adatto a loro.
Dolcetto o scherzetto: come fare il giro delle case, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore : , 01/10/2019

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *