L’anzianità arriva sempre più tardi

La Sigg (società che studia l’anzianità cioè i vecchi) sostiene che oggi si diventa “anziani” (vecchi) a 75 anni. In Italia l’aspettativa di vita, cioè quanto si può sperare di vivere, è aumentata di circa vent’anni rispetto all’inizio del 1900, arrivando a circa

OR

per sapere