Indovinelli per bambini di 4 anni - enigmi per bambini scuola dell'infanzia

Indovinelli per bambini di 4 anni

Una serie di indovinelli per bambini di 4 anni, facili e tutti con risposta. Enigmi per bambini piccoli e dunque semplici, per divertirsi con loro, giocando magari a sfidarli a trovare la soluzione. Un modo per esercitare e stimolare la loro capacità di ragionamento, di ascolto e di logica. Pronti a sfidarli?

  • La mia forma è rotonda come il mondo. Salto, rimbalzo, cado e ballo io sono la…
    Risposta: la palla
  • E’ tuo, ma l’adoperano quasi sempre gli altri.
    Risposta: il nome
  • Chi sale in cielo senza ali e senza scale?
    Risposta: il palloncino
  • Sono un’asticciola affusolata e ho la punta nera o colorata. Con me puoi disegnare un pupazzo, una casa, un fiorellino purché tu mi tenga stretta con le dita. Chi sono?
    Risposta: la matita
  • Ho in testa una cuffietta trascorro il mio tempo in cucina preparo bei pranzetti ai bambini. Chi sono?
    Risposta: la cuoca
  •  Siamo cugini delle matite, siamo vivaci e siamo usati dai bimbi e dai pittori. Chi siamo?
    Risposta: i colori
  • Ho gambe, ma non cammino. Ho schiena, ma non ho testa. Sono in ogni scuola ed in ogni casa e all’ora di pranzo sto intorno alla tavola, senza mangiare. Chi sono?
    Risposta: la sedia
  • Sono un liquido prezioso giallo come l’oro. Sono tanto ricercato e da tutti utilizzato per cucinare.
    Risposta: l’olio
  • Siamo i frutti dell’ulivo tra le foglie siamo schive noi siamo le…
    Risposta: le olive
  • Chi si spoglia quando fa freddo?
    Risposta: l’albero
  • Ha una coda che non potrà mai muovere. Chi è?
    Risposta: il pianoforte
  • Una stella che non splende. Chi è?
    Risposta: la stella marina
  • Ha la vita appesa ad un filo. Chi è?
    Risposta: il ragno
  • Si gratta, però non ha prurito. Cos’è?
    Risposta: il formaggio
  • Ha sei zampe e porta tanta fortuna. Chi è?
    Risposta: la coccinella
Indovinelli per bambini di 4 anni, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore : , 25/02/2020

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *