Con il telescopio Webb l’universo è multicolore

Universo

La “scogliera spaziale”, il “quintetto galattico”, il “cosmo profondo”… hanno nomi particolari e colori fantastici le fotografie scattate dal telescopio Webb ora in orbita a un milione e mezzo di chilometri dalla Terra. 
Le prime cinque immagini a colori mostrano una stella morente a 2500 anni luce di distanza, un pianeta simile a Giove ma esterno al nostro sistema solare, il quintetto di Stephan formato da cinque galassie molto vicine tra loro, la Nebulosa della Carena una formazione fatta di tante stelle e su una piccola porzione di cielo si vedono migliaia di galassie luminose. 

Perché sono importanti queste foto? 

Perché ci permettono di esplorare lo spazio più profondo, di scoprire moltissimi elementi sull’origine e sulla storia del cosmo attraverso strumenti potenti. 


LE PAROLE DIFFICILI:
galattico: delle galassie.
cosmo: l’universo cioè tutto lo spazio con le galassie, le stelle e i pianeti compreso il nostro.
telescopio: strumento per l’osservazione di corpi celesti.
orbita: traiettoria / direzione di un pianeta attorno a un altro corpo celeste. Oggi intorno alla Terra sono in orbita anche una serie di rottami e rifiuti spaziali.

Stefania Fanucci

per sapere

Foto creata da rawpixel.com – it.freepik.com