Pasqua

di T. Stagni

Perchè le campane,

stamane,

hanno un suono sì lieto?


Perchè odorano tanto le viole

e il sole risplende sereno?


Perchè gli uccellini

e i bambini

cantan con gioia sì pura?


Perchè risorge l’amore

e la dolcezza nel cuore;

perchè nel cielo, laggiù,

torna a guardarci Gesù.

Pasqua, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

POESIA DA STAMPARE

Cliccare sulla poesia per stamparla:

pasqua stagni

Pasqua, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


2 + sette =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>