La tartaruga d’acqua

Tartaruga d'acqua dolceLa tartaruga d’acqua dolce è un animale pacifico, intelligente e curioso. Non è particolarmente difficile da allevare ma è importante non sottovalutare l’impegno che richiede… bisognerà nutrirla, assicurarsi che il suo acquario sia sempre pulito e fare tutto il necessario perché sia in buona salute.

E’ fondamentale sapere, peresempio, che le tartarughe d’acqua possono vivere fino a 50 anni e che crescono, arrivando a misurare (se femmine) fino a 30 cm in età adulta!

La tartaruga d’acqua è un rettile, originario del sud degli Stati Uniti e del nord del Messico. E’ quindi un animale che proviene da habitat diversi. Tra tutte le tartarughe domestiche è senza dubbi la tartaruga più conosciuta e più adottata dalle famiglie. La tartaruga d’acqua è piacevole da osservare, timida ma curiosa. Imparerà a riconoscervi e a manifestare la propria gioia e soddisfazione.

La tartaruga d’acqua trascorre molto tempo in acqua ma ha bisogno allo stesso modo di stare in un posto asciutto dove riscaldarsi al sole, cosa indispensabile per il suo carapace. Per questo motivo, crescendo avrà bisogno di uno spazio più ampio, con una parte d’acqua (tipo mini laghetto) dove immergersi, una zona soleggiata e una zona in ombra dove rifugiarsi senza surriscaldarsi.

La tartaruga d’acqua è un animale esotico e quindi abituato al caldo. Tenerla all’aria aperta è quindi possibile solo in un clima sufficientemente caldo durante tutto l’arco dell’anno.
Quando la temperatura esterna scende sotto ai 10 gradi, la tartaruga d’acqua entra in letargo, per un periodo che durerà da 3 a 4 mesi, dopo aver cercato un rifugio dove sistemarsi sul fondo dello stagno o del laghetto dove vive. La temperatura dell’acqua non deve comunque scendere sotto i 4°C, per evitare il rischio di congelamento. Le tartarughe che vivono in casa non vanno in letargo poiché la temperatura nelle nostre case è di circa il doppio! Gli acquari inoltre, per quanto grandi e spaziosi, non sono in grado di offrire le condizioni necessarie.

Per quanto riguarda l’alimentazione, la tartaruga d’acqua si accontenta dell’apposito mangime che offre il mercato e che dovrete arricchire con altri alimenti per garantirgli una buona salute (vedi il nostro articolo).

Una o più tartarughe?
La convivenza tra femmine è compatibile e quindi fattibile mentre quella tra maschi è assolutamente impossibile. Questi ultimi, infatti, combattono lotte estenuanti per aggiudicarsi la supremazia del territorio. Anche la convivenza tra maschio e femmina è tutt’altro che facile… Le tartarughe sono animali solitari che non gradiscono la compagnia dei loro simili.

GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× uno = 5

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>