Ginnastica artistica: quando iniziare?

A che età si può iniziare a praticare la ginnastica artistica?
La ginnastica artistica può essere iniziata già dai 4 o 5 anni d’età. Il primo corso è un corso preparatorio, associato ad attività ludiche in cui i bambini iniziano ad avvicinarsi alle tecniche di base. Intorno ai 9-10 anni si può iniziare la ginnastica artistica “classica” e regolamentata.

Quali sono i benefici della ginnastica artistica?
La ginnastica artistica è uno sport completo che sviluppa l’apparato motorio-scheletrico in maniera armonica, aumenta l’agilità e la coordinazione oltre ad incrementare in modo notevole la sicurezza e la fiducia in sé. I bambini, infatti, devono riuscire a superare alcune paure per eseguire alcuni movimenti come, ad esempio, le rotazioni all’indietro, inabituali per un bimbo.

Quali sono i rischi?
Per un bambino sano non esistono problemi e rischi. Le uniche controindicazioni riguardano i bambini con problemi alla colonna vertebrale.  La crescita armonica deve essere rispettata e la colonna vertebrale tenuta sotto controllo durante il periodo dell’infanzia perché particolarmente sollecitata.

Vedi anche>>>
La ginnastica
Scegliere uno sport per i bambini

Ginnastica artistica: quando iniziare?, 5.5 out of 10 based on 2 ratings
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
Autore :

Tags: , , , ,

3 risposte a “Ginnastica artistica: quando iniziare?”

  1. Denis scrive:

    Buongiorno a tutti , ma Prima di inserire certi articoli , non sarebbe meglio avere un’informazione piu ampia ? .
    Tipo , qual’è la sicurezza che aumenterebbe e per quale motivo aumenterebbe , visto che se dovesse mai aumentare forse è l’autostima di chi però vince , perchè chi perde o non vince soffre del giudizio indiscriminato degli arbitri e dei numeri , e non mi pare una grande lezione di vita . o che le casistiche di deformazione della colonna vertebrale aumentano del 10 per cento , proprio a fare questo sport ( dati ISICO società di ricerca per le deformazioni della colonna vertebrale ). concludendo per non essere eccessivamente invasivo , provate di guardare su internet , e per la precisione youtube , come si allenano le piccole ginnaste cinesi , e chiedetevi se è o no uno sport da incentivare , oltre a tutti i danni che crea come il ritardo nello sviluppo .

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    • Cose per Crescere scrive:

      Buongiorno a lei,
      Rispondo al suo commento (un pò aggressivo?): l’articolo non parla in nessun momento di sicurezza dovuta ad un’eventuale vincita e giudizio di arbitri ma di sicurezza acquisita nel riuscire a compiere certi movimenti. Segnaliamo, inoltre, benefici e rischi di questa disciplina, come per quanto riguarda tutti gli altri sport della rubrica, rubrica che si rivolge ai genitori che vogliono avvicinare i propri figli ad una discipina sportiva. Altra cosa sono gli allenamenti eccessivi, che sovraccaricano i bambini senza rispettarne crescita e salute. Nella ginnastica artistica, come in qualsiasi altro sport, è fondamentale rivolgersi ad istruttori che abbiano adeguate competenze sia biologiche sia psico-pedagogiche. Non stiamo parlando di eccessi (come le piccole ginnaste cinesi che mensiona) ma di una disciplina sportiva proposta ai bambini in maniera adeguata.

      VN:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
  2. Denis scrive:

    chiedo scusa per il tono del post , in effetti me ne sono reso conto dopo l’invio , non è una scusante ma il fattore personale ha un po corrotto la mia proverbiale calma e serenità , per cui tornando a toni più civili e consoni vorrei far presente una realtà che non è da sottovalutare nel momento in cui ci si rivolge al pubblico .
    Voi sicuramente ne sapete più di mè . Io porterei la mia impressione da libero cittadino , nel caso vi possa interessare . La media , media piuttosto elevata , di persone che si avvicinano alla pratica sportiva dei propri figli , lo fa per accontentare un desiderio assolutamente privo di alcuna valutazione , dei propri figli , cosi facendo si innesca spesso un legame più per non scontentare il figlio figlia , che per delle vere e proprie ragioni di pratica sportiva , legate appunto alla valutazione o meno di crescite personali , o di reali necessità di socializzare dei propri figli , come negli sport di quadra contro gli individuali ( ma qui il discorso sarebbe lungo ) . L’attività agonistica tutti i medici la sconsigliano abbondantemente , mentre tutte le linee guida sono realizzate per avvicinare i bambini al mondo sportivo proprio per l’attività agonistica . una bambina di 4 anni che si avvicina alla ritmica o a qualsiasi altro sport , non ha capacità di scelta ne di decisione , se non il : lo fanno le mie amiche , mi piacciono i vestitini ecc ecc . ma questo precoce approccio ha solamente ragioni agonistiche , per poter realizzare una sorta di selezione , purtroppo però le voci silenziose alla grande massa degli esperti medici , che sono contro questi approcci , non si odono chiaramente , le statistiche parlano da sole , il 12 per cento in piu per chi pratica ritmica artistica danza , di deformazioni della colonna vertebrale , dati isico , il nuoto sfatato recentemente, con il naturale buonsenso oltre la ricerca, non siamo fatti per stare in assenza di gravità e la nostra colonna vertebrale lo sa bene , per questo e per gli studi il nuoto è controindicato , ma purtroppo ancora viene consigliato . il mio sfogo era solo per sollecitare un’informazione piu consapevole verso un pubblico inconsapevole o volutamente disinformato , perché in ogni caso queste patologie vanno a carico del sistema nazionale italiano che paghiamo tutti

    http://www.azioniquotidiane.info/articoli/vita-attiva-e-sport-evidenze-scientifiche/un-certificato-non-fa-prevenzione
    http://www.azioniquotidiane.info/articoli/politiche/la-normativa-il-punto-della-situazione
    http://www.azioniquotidiane.info/articoli/vita-attiva-e-sport-strategie-evidenze-scientifiche/le-implicazioni-e-i-presupposti-etici
    http://www.azioniquotidiane.info/articoli/vita-attiva-e-sport-evidenze-scientifiche/attivit%C3%A0-agonistica-obiettivo-salute-o-atleta

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Lascia un Commento