Maschera veneziana

Una maschera per Carnevale: realizzare una maschera ispirata al Carnevale di Venezia. Le maschere veneziane fanno sognare e sono un’ottima occasione per conoscere più da vicino la tradizione del Carnevale di questa meravigliosa città.

 

 

A COSA SERVE

  • Scoprire il Carnevale di Venezia
  • Sviluppare la manualità
  • Realizzare la propria maschera di Carnevale

COSA SERVE

  • Un piatto di carta
  • Colla
  • Carta velina rosa
  • Forbici
  • Tempera bianca
  • Un filo elastico

REALIZZAZIONE DELLA MASCHERA VENEZIANA
Aiutate la vostra bambina a ritagliare il piatto di carta come quella dell’immagine e a bucare e ritagliare le sagome degli occhi.


Spiegate alla bambina come:

  • Dipingere la maschera di bianco. Lasciare asciugare.
  • Ritagliare una (o più)  grande (i) striscia (strisce) di carta velina rosa di circa 40 o 50 cm di altezza.
  • Incollare la fascia di carta velina sulla parte interna della parte superiore della maschera, creando delle pieghe.


  • Ritagliare una grande fascia di carta velina rosa di circa 5 cm di altezza ed incollarla, allo stesso modo (con le pieghe) alla base della maschera e sempre all’interno.

     

  • Dipingere di bianco i contorni della maschera.

 


  • Lasciare asciugare.

Per indossare la maschera, esistono due soluzioni:

  • Fare un buchino su ogni lato della maschera ed annodarci un pezzo di filo elastico.
  • Ritagliare due lunghe fasce di carta di 2 cm di altezza, graffetarne una per lato della maschera, piegarle ad anello e graffettarle dando all’anello la misura della testa del bambino.


Per la versione maschile, basterà sostituire la carta velina rosa con carta velina nera.