Proprietà del miele e come usarlo - Bambini e adulti

Le virtù del miele per i nostri figli e anche per noi!

Il miele è composto da circa il 20% di acqua, 75% di zucchero e un insieme di minerali, vitamine e oligoelementi molto benefici per il nostro organismo. Contrariamente a quanto si crede, lo zucchero contenuto nel miele è a basso contenuto calorico e non ha niente a che fare con lo zucchero bianco che consumiamo regolarmente e che è ricco di saccarosio. Il miele, infatti, non solo contiene pochissimo saccarosio ma è più ricco di glucosio e fruttosio, il che gli conferisce molte proprietà energetiche.

Come riconoscere un miele di qualità?

  • Cerchiamo sempre di scegliere un miele naturale e non trattato come il miele biologico.
  • Il colore deve essere omogeneo, senza separazioni evidenti.
  • L’idea comune che il miele debba essere per forza liquido è sbagliata. La cristallizzazione è un segno di ottima qualità perché è un processo assolutamente naturale. Le tipologie di miele che non sono soggetti alla cristallizzazione sono solo tre: acacia, castagno e melata.

Le proprietà del miele

Il miele ha notevoli proprietà antisettiche e antibiotiche (grazie alla propoli) ed è un ottimo agente cicatrizzante. E’ anche una notevole fonte di energia: nell’antichità, ad esempio, gli atleti bevevano acqua al miele per recuperare rapidamente le forze. Il miele è molto efficace in caso di raffreddore, impedisce ai batteri di proliferare ed è un valido aiuto contro il mal di gola e la tosse secca. E non solo! Il miele facilita la digestione, ha proprietà diuretiche e lassative e aiuta a combattere la stitichezza temporanea.

Il miele: una buona abitudine per i bambini

Il miele è ottimo e benefico per i bambini ma attenzione: solo dopo il primo anno di vita! Questo perché l’Istituto Superiore di Sanità individua nel miele una delle possibili cause del botulismo infantile, un’intossicazione che può colpire i bambini da 0 a 12 mesi, quindi meglio non correre rischi. Ma, compiuto il primo anno d’età, via libera al miele!

Quale miele per i bambini?

Tra le tante varietà, il miele di acacia è in genere quello più consumato dai bambini perché molto delicato come sapore e con alte qualità espettoranti. Il miele di melata è un ottimo antibatterico e anti-infiammatorio ma è meno gradito dai bambini per il suo sapore un po’ amaro. Un altro miele prodotto nel nostro paese e apprezzato dai piccoli è il miele di agrumi.

Le virtù del miele per i nostri figli e anche per noi!, 9.0 out of 10 based on 2 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore : , 29/10/2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *