Dallo spazio la prima immagine di Cassiopea

Cassiopea

Uno dei telescopi più grandi che siano stati creati, dopo un po’ di rodaggio, ha inviato un’immagine molto chiara di Cassiopea, una stella esplosa nel diciassettesimo secolo.
Tutto questo è stato possibile grazie allo [ppw id=”125865722″ description=”marzo 2022″ price=”0″]studio delle organizzazioni spaziali della Nasa (americana) e dell’Asi (italiano).

Sommario

Chi è Cassiopea?

È un oggetto celeste costituito dai resti di una stella esplosa. È la stella più brillante del cielo, di colore arancione ed è visibile in ogni periodo dell’anno, dato che non tramonta mai. Il suo nome deriva dalla mitologia greca e ricorda una regina.

E il telescopio IXPE?

È un telescopio a raggi X molto potente grazie al quale è stato possibile osservare Cassiopea in maniera chiara. I telescopi sono cannocchiali a fortissimo ingrandimento usati per lo studio dei corpi celesti e, invece, di una lente per lo studio usano uno specchio che raccoglie la luce e proietta le immagini.


LE PAROLE DIFFICILI:
rodaggio: sperimentazione.


Stefania Fanucci

[/ppw]

per sapere

Immagine creata da kjpargeter – it.freepik.com