I Re Magi

di Gabriele d’Annunzio

Una luce vermiglia

risplende nella pia

notte e si spande via

per miglia e miglia e miglia.



O nova meraviglia!

O fiore di Maria!

Passa la melodia

e la terra s’ingiglia.



Cantano tra il fischiare

del vento per le forre,

i biondi angeli in coro;

ed ecco Baldassarre

Gaspare e Melchiorre,

con mirra, incenso ed oro.