La caccia alle balene spiegata ai bambini della scuola primaria

Riapre la caccia alle balene…

…ma era davvero terminata? Da oltre cinquant’anni si discute sulla caccia alle balene, grandi mammiferi che rischiano di estinguersi. Da una parte c’è chi vorrebbe cancellare questo tipo di pesca e proteggere gli animali, dall’altro ci sono nazioni che continuano a praticare la caccia alle balene. Tra questi paesi c’è il Giappone che con il mese di luglio ricomincia a dare la caccia a questi cetacei. La decisione del Giappone ha fatto arrabbiare le associazioni che difendono gli animali anche se oltre al Giappone anche la Norvegia, ogni anno, uccide 1.200 cetacei da destinare al settore dell’alimentazione oppure per fare le creme per la pelle. Gli abitanti di un arcipelago dell’Islanda, invece, cacciano piccoli cetacei chiamati globicefali: queste balene, ancora abbastanza numerose, sono uccise a un ritmo di mille esemplari l’anno.

Conosci le balene?

Di grandi dimensioni, le balene superano i 20 metri, sembrano pesci ma sono mammiferi marini. Possiedono una doppia coda orizzontale, le zampe anteriori (davanti) si sono trasformate in pinne, quelle posteriori (dietro) si sono atrofizzate. Questi mammiferi possono restare a lungo sott’acqua, quasi quanto una partita di calcio!


LE PAROLE DIFFICILI
estinguersi: scomparire.
cetacei: grossi mammiferi acquatici dal corpo simile a quello dei pesci.
atrofizzate: non si sono sviluppate.


Stefania Fanucci 


per sapere

GD Star Rating
loading...
Autore : , 11/07/2019

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA: *