La Svezia e la Finlandia vogliono entrare nella Nato

La ministra degli Esteri svedese ha firmato pochi giorni fa la richiesta di ammissione della Svezia alla NATO. Qualche ora prima anche il governo della Finlandia sottoscriveva una richiesta analoga. 

Come mai due paesi che da secoli si sono definiti “neutrali” cioè estranei a qualsiasi conflitto, decisi a non schierarsi né per un esercito né per l’altro, vogliono entrare in un’organizzazione militare? 
Perché l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia preoccupa i paesi vicini specialmente la Finlandia che condivide con il paese di Putin (capo del governo russo) ben 1300 chilometri di confine. 

Quanto tempo ci vorrà per entrare nella NATO? 

Non avverrà da subito, perché l’adesione alla NATO prevede diverse tappe e soprattutto il consenso di tutti i trenta stati che ne fanno già parte. 

Che cos’è la NATO? 

è un’alleanza (accordo del 4 aprile 1949) in cui i membri si impegnano a difendersi nelle situazioni pericolose ad esempio la guerra e a mettere a disposizione, se necessario, soldati e risorse per intraprendere delle missioni militari a scopo di pace. 

A cosa serve la NATO? 

La NATO che oggi conta 29 membri in accordo con l’Unione Europea deve garantire la pace e gestire le situazioni difficili. 


LE PAROLE DIFFICILI:
ammissione: inserimento.
sottoscriveva: firmava. 
analoga: uguale.
membri: coloro che appartengono a un gruppo organizzato.

Stefania Fanucci

per sapere