Utilizzare la quantità d’acqua strettamente necessaria

Abbiamo una grande quantità di abitudini e di gesti per i quali dobbiamo rieducarci, educando i nostri figli. Dobbiamo scoprire, o riscoprire quei piccoli gesti che ci permettono di risparmiare l’acqua nel quotidiano, ispirandoci alle consuetudini dei nostri nonni, adattandole alle comodità alle quali siamo abituati.

Se si analizzano i consumi quotidiani di un gran numero di persone si nota che in un giorno, una persona consuma circa 137 litri d’acqua di cui la maggior parte finisce nelle fogne, senza essere stata utilizzata!

Cosa possiamo fare:

  • Per lavarsi i denti, riempire un bicchiere d’acqua per il risciacquo invece di lasciare scorrere l’acqua durante tutto il tempo.
  • Chiudere il lavandino con il tappo, riempiendolo a metà, per lavare delle mani molto sporche o per fare una piccola toilette.
  • Lavare e risciacquare le verdure in un catino e recuperare l’acqua per annaffiare le piante.
  • Recuperare l’acqua di cottura di certi alimenti per annaffiare.

Vedi anche>>>
Tutto il dossier sull’acqua
Come usiamo l’acqua
Come risparmiare l’acqua

Utilizzare la quantità d'acqua strettamente necessaria, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette × = 35

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>