Un lumino di solidarietà

Un piccolo lumino da costruire con i nostri bambini, un piccolo gesto per insegnare ai nostri figli ad essere solidali con chi soffre ed aiutarli ad esorcizzare le proprie paure. Un gesto semplice ma pieno di significato. Da costruire e accendere per ricordare le vittime del terremoto.

Un lumino di solidarietà, 9.3 out of 10 based on 4 ratings
COSA MI SERVE
  • Un foglio di carta bianca o di carta da lucido
  • Il modello del lumino da stampare
  • Forbici
  • Colla
  • Una candela scaldavivande
  • Un barattolo di vetro
GD Star Rating
loading...
Autore :

COME FARE IL LUMINO
  • Aiutate il vostro bambino a realizzare questo lumino ma soprattutto aiutatelo a parlare e ad esprimere le proprie paure.
    Cliccate sull’immagine e stampatela direttamente su carta da lucido o su carta bianca.

    Lumino

 

 

 

  • Ritagliare il lumino seguendo le linee di contorno.

 

 

 

  • Piegare il lumino seguendo le linee tratteggiate.

 

 

 

  • Mettere della colla sulle linguette ed incollare il lumino.

 

 

 

  • Lasciare asciugare.
  • Inserire una candela scaldavivande all’interno di un barattolino di vetro, metterlo all’interno del lumino e accenderla. Questa lanterna può essere sistemata sul davanzale di una finestra o del balcone in segno di solidarietà.
Un lumino di solidarietà, 9.3 out of 10 based on 4 ratings

Un commento a Un lumino di solidarietà

  1. Beatrice scrive:

    Una bellissima idea per far sentire la nostra solidarietà e permettere ai bambini di esprimere i propri sentimenti

    GD Star Rating
    loading...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 5 = dodici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>