Festività ebraiche

Schavuot: la festa delle settimane

La festività di Shavuot cade il 6 e 7 di Sivan, secondo il calendario ebraico, sette settimane dopo Pesach. Tra le...

Purim: la festa delle sorti

Alla fine dell'inverno gli ebrei celebrano Purim, parola ebraica che vuol dire “sorti” (festa delle sorti). La...

Chanukkah o Hanukkah: la festa delle Luci (o festa dei Lumi)

La festività di Hanukkah o Chanukkah è nota anche come la Festa delle Luci (o Festa dei Lumi) e ricorda la...

Sukkot: la festa delle capanne

Sukkot (o Succot) è una festa di pellegrinaggio dalla durata di otto giorni. E’ conosciuta anche con il nome di...

Yom Kippur: il giorno dell’espiazione

Yom Kippur, o Giorno dell'Espiazione è celebrato dieci giorni dopo Rosh haShanah ed è considerato la festa più...

Roch Hashana: il capodanno ebraico

Nella tradizione ebraica, capodanno non corrisponde al primo gennaio. Per gli ebrei, infatti, l'anno inizia con il mese...

Il calendario ebraico

Il calendario ebraico è il calendario utilizzato ufficialmente nello Stato di Israele (anche se il calendario...

La Pasqua ebraica: Pesach (o Pesah)

La festa di Pasqua è una delle celebrazioni più importanti della religione ebraica perché ricorda l’esodo del...

Il piatto del Seder

La composizione del piatto di Seder è precisa e altamente simbolica in quanto ogni alimento è associato ad un...

L’agnello pasquale per gli ebrei

Ogni famiglia del popolo ebraico sacrificò un agnello prima di attraversare il Mar Rosso. Secondo la Bibbia,...