I simboli olimpici

LA BANDIERA
Il simbolo più noto delle Olimpiadi è senz’altro la bandiera olimpica che raffigura cinque anelli intrecciati su un campo bianco. Quando fu concepita, si scelsero cinque colori presenti nelle bandiere di tutti i paesi come colori dei cerchi intrecciati, in modo da rappresentare tutte le nazioni del mondo. Gli anelli rappresentano invece i cinque continenti e simboleggiano l’universalità dello spirito olimpico.

IL MOTTO OLIMPICO
Il motto olimpico ufficiale è “Citius, Altius, Fortius”, ovvero “Più veloce, più alto, più forte” ma è la famosa frase di Pierre de Coubertin che, anche se non ufficiale, rappresenta lo spirito dei Giochi olimpici in tutto il mondo: “l’importante non è vincere ma partecipare”.

LA FIAMMA OLIMPICA
La fiamma olimpica è uno dei simboli più importanti delle olimpiadi. Accesa dai raggi del sole ad Olimpia, in Grecia, è successivamente portata da una staffetta di tedofori fino alla città ospitante. Appena arrivata, la fiamma olimpica è impiegata per accendere il braciere olimpico durante la cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici. Il braciere rimarrà acceso durante tutto il periodo della manifestazione (circa 15 giorni) e verrà spento durante la cerimonia di chiusura dei Giochi.

IL GIURAMENTO OLIMPICO
Il giuramento olimpico è pronunciato da un atleta e da un arbitro durante la cerimonia di apertura dei giochi olimpici a nome di tutti i partecipanti. L’atleta e l’arbitro, che appartengono al paese ospitante, pronunciano questo giuramento mentre reggono un angolo della bandiera olimpica. Il giuramento olimpico serve a confermare i principi e le fondamenti dei Giochi attraverso un testo che si è evoluto negli anni.

Giuramento dell’atleta:A nome di tutti i concorrenti, prometto che prenderemo parte a questi Giochi Olimpici rispettando e osservando le regole che li governano, impegnandoci nel vero spirito della sportività per uno sport senza doping e senza droghe, per la gloria dello sport e l’onore delle nostre squadre”.


Giuramento dell’arbitro: ”A nome di tutti i giudici e ufficiali di gara, prometto che adempiremo alle nostre funzioni in questi Giochi Olimpici con una completa imparzialità, rispettando e osservando le regole che li governano, nel vero spirito della sportività”.

RAMO D’ULIVO E MEDAGLIE
Fino alle olimpiadi di Londra del 1908, il vincitore veniva premiato con un ramo d’ulivo, simbolo di pace e di buona volontà all’immagine delle antiche corone di foglie d’ulivo. Dal 1908, i primi tre classificati ricevono una medaglia:
– d’oro per il primo
– d’argento per il secondo
– di bronzo per il terzo

La consegna delle medaglie è ufficiale e viene fatta al termine di ogni competizione. Gli atleti salgono su un podio e sono premiati mentre si diffonde l’inno del paese dell’atleta primo classificato. La premiazione è accompagnata dall’alzata delle tre bandiere.

LE COLOMBE
Delle colombe bianche sono liberate in volo durante la cerimonia di apertura dei Giochi come simbolo di pace, per ricordare a tutte le nazioni che lo scopo principale dei Giochi Olimpici è promuovere la pace nel mondo.

Vedi anche>>>
Le olimpiadi
Giochi olimpici antichi
Sport olimpici
Olimpiadi 2012

Tutti i disegni sugli sport olimpici
Tutti i lavoretti e le attività sulle olimpiadi

I simboli olimpici, 7.2 out of 10 based on 5 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 + = quattordici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>