Quel mazzolin di fiori

Canzone e testo del famoso canto alpino “Quel mazzolin di fiori” per cantare con i bambini. “Quel mazzolin di fiori”, racconta l’amore di una ragazza verso il suo amato che l’ha tradita. Potrete stampare una versione della canzone da dare ai bambini, per cantare tutti insieme. I bambini potranno colorare il disegno, finendo così di illustrare la scheda della canzone e raccogliere tutte le nostre schede da riunire in un personale libro delle canzoni.


A COSA SERVE:

  • Scoprire canzoni di sempre
  • Esercitarsi a leggere
  • Divertirsi a cantare

Per stampare il testo della canzone, cliccare sull’immagine:

 

 

QUEL MAZZOLIN DI FIORI

Quel mazzolin di fiori,
che vien dalla montagna
e guarda ben che non si bagna
che lo voglio regalar.

Lo voglio regalare
perché l’è un bel mazzetto,
lo voglio dare al mio moretto
questa sera quando vien.

Stasera quando viene
sarà una brutta sera
e perché lui sabato sera
lui non è vegnù da me.

Non è vegnù da me
l’è andà dalla Rosina
e perché mi son poverina
mi fa pianger e sospirar.

Fa pianger e sospirare
sul letto dei lamenti
che cosa mai diran le genti
cosa mai diran di me.

Diran che son tradita
tradita dall’amore
e perché a me mi piange
el core e per sempre piangerà.


Quel mazzolin di fiori, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


7 × uno =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>