Quale zaino scegliere?

Purple backpack with school suppliesChe si tratti della prima volta o che non sia il primo acquisto di zaino per la scuola, è facile sentirsi disorientati davanti all’offerta di zaini che ci propone il mercato. Cerchiamo di non dimenticare che i bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria richiedono grande attenzione perché in un’età in cui portare un peso eccessivo potrebbe generare problemi di postura. Ecco quindi qualche suggerimento per aiutarvi a scegliere lo zaino per la scuola più adatto al vostro bambino, alla classe che frequenta e al suo stile di vita. Uno zaino per ogni età.

LO ZAINO PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA
Succede spesso che un bambino che inizia la Scuola dell’infanzia abbia voglia di sentirsi grande! E sentirsi grande significa andare a “scuola” con un bellissimo zaino… Anche se la Scuola dell’infanzia non richiede l’uso di uno zaino per la scuola, perché negarlo? Dovrete comunque prevedere un borsettina per il trasporto degli effetti personali come tovagliolo, asciugamano, vestiti di ricambio, peluche preferito, scarpettine… Se il vostro bambino non desidera uno zaino, inutile imporne uno ma, se dovesse chiederlo, esistono modelli di piccoli zaini adatti a quest’età. Prima dell’acquisto, verificate che possa contenere quanto richiesto dalle maestre.

LO ZAINO PER SCUOLA PRIMARIA
Con la prima elementare, iniziano le cose serie e lo zaino (o la cartella) diventa necessario. Tenete quindi ben presente che lo zaino o la cartella ideale deve essere di dimensioni e di peso adeguati al vostro bambino. Per valutare entrambi, partite dal concetto che, per non rischiare di subire danni alla schiena e alla postura, un bambino non dovrebbe portare carichi superiori al 10 – 15% del suo peso. Vale a dire che un bambino che pesa 20 Kg non dovrebbe portare più di 3 Kg di peso. Iniziate quindi col verificare il peso dello zaino vuoto! Uno zaino pesante avrà rapidamente raggiunto il peso massimo solo con l’aggiunta di un astuccio ben pieno, del diario e di un paio di quadernoni…

Per quanto riguarda la dimensione, la larghezza dello zaino non deve superare quella delle spalle del bambino. La forma regolare garantisce inoltre una distribuzione omogenea del carico.

Un’attenzione particolare deve essere rivolta anche alle cinghie, da scegliere preferibilmente larghe, imbottite e regolabili in base all’altezza e alla conformazione del bambino. Lo zaino, infatti, dovrebbe essere portato ben aderente alla schiena. Utili quindi gli zaini dotati di cintura addominale.

Insegnate al bambino a riempire lo zaino in maniera adeguata, vale a dire con i libri più pesanti posti vicino alla schiena e in senso. Attenzione ai modelli dotati di molti soffietti… sono molto capienti ma, quando sono caricati in eccesso, sbilanciano il bambino all’indietro.

GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


otto − 4 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>