Bambini e protezione solare

La pelle dei bambini è più sottile rispetto a quella dell’adulto e quindi estremamente più delicata. Inoltre non ha ancora sufficienti meccanismi di protezione propri. La scelta di una crema ad alta protezione contro UVA e UVB è quindi importante e necessaria.

La pelle dei bambini è particolarmente sensibile al sole. Prima dei 3 anni di età, il bambino non ha ancora completato lo sviluppo del proprio sistema di difesa contro le aggressioni del sole. La sua pelle, ancora immatura ed in corso di formazione, non gli permette di proteggersi dai raggi solari. La sua unica difesa è quella che potete dargli con creme solari, cappello, indumenti e ombra.

Dopo i 3 anni di età, i meccanismi di protezione del bambino sono completati ma non ancora maturi e i rischi di scottature solari sono ancora elevati. Tutta la prevenzione solare per il bambino è fondamentale per quello che sarà la sua vita da adulto, poiché studi scientifici hanno dimostrato che un’adeguata protezione solare durante l’infanzia diminuisce in maniera significativa il rischio d’insorgenza di tumori della pelle in età adulta.

E’ durante il periodo dell’infanzia, prima dei 18 anni, che l’individuo si espone con più frequenza al sole, senza averne coscienza. Non pensiamo mai che un bambino che gioca all’aria aperta durante una bella giornata di primavera sia esposto al sole, eppure è bombardato dai raggi solari. Un bambino riceve tra il 60 e l’80% della dose totale di radiazioni solari che riceverà nel corso di tutta la sua vita!

SCEGLIERE UNA CREMA SOLARE SPECIFICA
Scegliete un latte o una crema solare specifica per bambini perché non solo offrono un indice di protezione adeguato ai bisogni del bambino ma tengono anche conto dei rischi di allergia, d’intolleranza e di fragilità della loro pelle. Oltretutto, queste creme sono generalmente resistenti sia all’acqua sia alla sabbia.

(Vedi l’articolo sulle creme solari per bambini)

COME APPLICARE LA CREMA SOLARE
Per quanto possibile, cercate di applicare la crema solare tra 15 e 30 minuti prima di uscire affinché abbia il tempo di essere assorbita dalla pelle. Applicatela abbondantemente su tutte le zone esposte, insistendo in modo particolare su spalle, orecchie, naso, piedi e la parte posteriore delle ginocchia. Se applicate in maniera parsimoniosa e poco costante, le creme non proteggono sufficientemente. Una seconda applicazione mezz’ora dopo la prima, permette di minimizzare il rischio di scottature solari nelle zone omesse durante la prima applicazione e aumenterà lo spessore dello strato protettivo.
Al fine di mantenere la protezione, non dimenticate di applicare nuovamente la crema ogni due ore e dopo ogni bagno. Le creme solari non impediscono l’abbronzatura perché nessun filtro chimico riesce ad assorbire la totalità dei raggi ultravioletti.

Per saperne di più>>>
Tutto il dossier sulla protezione solare

Bambini e protezione solare, 5.5 out of 10 based on 2 ratings

GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre × 6 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>