Primi denti: sintomi, fastidi e rimedi

Disturbi crescita primi dentiL’arrivo dei primi dentini è spesso accompagnato da leggeri malesseri e disturbi. Quali sono i sintomi e come possiamo alleviare questi fastidi al nostro bambino? Facciamo il punto.

Perché la comparsa dei primi denti da latte è fastidiosa? Prima di spuntare e bucare la gengiva, i dentini si spostano all’interno dell’osso della mandibola, movimento che provoca un’infiammazione che può durare anche diversi giorni prima della comparsa del nuovo dente.

I SINTOMI

Ogni bambino è unico e non tutti manifestano gli stessi disturbi che possono inoltre variare anche da un dente all’altro. Alcuni di questi sintomi sono però caratteristici e possono farci pensare all’arrivo di un nuovo dente:

  • Irritabilità del bambino;
  • Gengive gonfie e sensibili al tocco;
  • Le gengive rosse o bluastre;
  • Leggera diarrea;
  • Sederino rosso e irritato;
  • Guance rosse in corrispondenza all’uscita del dente;
  • Voglia di mordere oggetti duri (il bambino cerca di mordere qualsiasi oggetto riesca a prendere e mettere in bocca);
  • Salivazione abbondante (questa salivazione è importante in quanto permette al bambino di avere una bocca ben idratata ed una gengiva protetta);
  • Leggera febbre;
  • Calo dell’ appetito;
  • Difficoltà ad addormentarsi;

QUANDO CHIAMARE IL PEDIATRA?
I disturbi causati dalla crescita dei denti non richiedono l’intervento del pediatra. Infatti, oltre alla febbre da tenere sotto controllo non possiamo purtroppo fare molto se non cercare di alleviarne i fastidi. Bisogna comunque rimanere vigili e attenti in caso di febbre che potrebbe non essere dovuta alla crescita di nuovi dentini. Se la febbre dovesse superare i 38°C e non diminuire nel giro di 48 ore, consultate un medico. Stessa cosa per la diarrea. Una diarrea importante non è generalmente causata da nuovi denti in arrivo e non deve mai essere sottovalutata.

COSA POSSIAMO ALLEVIARE I DISTURBI DEI DENTINI IN CRESCITA?

  • Coccolare il bambino;
  • Massaggiare delicatamente le gengive del bambino con una garza imbevuta d’acqua fredda e avvolta intorno ad un dito;
  • Dare da mordicchiare al bambino un massaggia-gengive, un giocattoli in gomma ruvida che contiene un liquido refrigerante (da tenere). L’effetto del freddo unito al massaggio esercitato dalla gomma distraggono il bambino e alleviano i fastidi.

 

Primi denti: sintomi, fastidi e rimedi, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 + sette =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>