Portaconfetti per la comunione

Questo portaconfetti, da regalare come ricordo della comunione o della cresima, è realizzato con carta da lucido e garze di cotone. Una bomboniera originale che è anche un bel elemento decorativo da mettere sul tavolo il giorno della festa.

 

 

 

A COSA SERVE

  • Imparare a preparare da soli i portaconfetti da regalare
  • Partecipare ai preparativi della festa

COSA SERVE
Carta da lucido piuttosto pesante

  • Una foglio di carta bianca formato A4
  • Carta da lucido
  • Tulle bianco o garze di cotone
  • Pennarello bianco a punta grossa
  • Forbici
  • Taglierino
  • Colla
  • Confetti

COME REALIZZARE IL PORTACONFETTI DELLA COMUNIONE

  • Ritagliare gli elementi del modello.

 

 

 

  • Piegare a fisarmonica le strisce di carta con la croce e la candela. Ritagliare seguendo le linee del disegno ottenendo più croci e più candele.

 

 


  • Mettere il foglio di carta da lucido sul modello e tracciare il contorno con una matita. Ritagliare il foglio di carta da lucido seguendo le linee tracciate. Con un pennarello bianco, tracciare il contorno di tutta la sagoma.

 

 

 

 

  • Incollare una croce sul davanti del modello. Con un taglierino, incidere una fessura ed inserirci la linguetta dando una forma conica al lavoro.

 

 

 

 

  • Ripiegare le braccia verso il basso, segnando la piega delle spalle. Incollare una candela su una mano. Incollare l’altra mano sulla prima. Mettere i confetti in un quadratto di tulle o in una garza di cotone, chiuderla ed infilarla sotto al lavoro facendo passare ed uscire la garza (o il tulle) dal buco superiore.


 

 

Il portaconfetti è pronto!  

Portaconfetti per la comunione, 8.5 out of 10 based on 6 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− uno = 6

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>