Pallanuoto e bambini

La pallanuoto è adatta ai bambini? A quanti anni si può iniziare?
Prima di iniziare con la pratica della pallanuoto, è bene avviare i bambini al nuoto e ad una buona confidenza con l’acqua. La pallanuoto si può praticare a partire dagli 8 anni d’età. Ai bambini, oltre che all’uso della palla in acqua e allo spirito di squadra, sono insegnate tecniche di nuoto diverse da quelle abituali, utili al gioco e con la testa mantenuta fuori dall’acqua come, per esempio, la rana alternata, lo stile libero e il dorso con la testa fuori.

Quali sono i benefici della pallanuoto per mio figlio?
La pratica della pallanuoto incrementa la capacità polmonare e le funzioni dell’apparato cardiocircolatorio,  sviluppa e potenzia forza muscolare e coordinazione motoria oltre a contribuire, in modo considerevole, ad uno sviluppo armonico del corpo. Inoltre, trattandosi di uno sport di squadra, aiuta ad imparare a rispettare le regole ed i propri compagni, stimolando lo spirito di gruppo, l’amicizia e la collaborazione.

Quali sono i rischi della pallanuoto per un bambino?
La pallanuoto è uno sport di contatto e presenta quindi un rischio maggiore di traumi rispetto al nuoto, anche se di lieve entità. Le zone più fragili come occhi ed orecchie sono protette da occhialini e paraorecchie.

A quanti anni inizia l’attività agonistica?
La Federazione Italiana Nuoto prevede l’inizio delle gare agonistiche dall’età di 9 anni.

Vedi anche>>>
La pallanuoto
Quale sport scegliere per il mio bambino?

Pallanuoto e bambini, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× sette = 21

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>