Il nuoto sincronizzato

Il nuoto sincronizzato unisce ginnastica, danza e nuoto. Le atlete scandiscono movimenti all’unisono, eseguendo coreografie in acqua a tempo di musica. Questo sport richiede notevoli capacità acquatiche oltre ad una buona resistenza, grazia e abilità nel coordinare tempi e respirazione.Le atlete del nuoto sincronizzato, chiamate sincronette, possono sentire la musica anche sott’acqua grazie ad altoparlanti “subacquei”.

Nato all’inizio del XX secolo, il nuoto sincronizzato è uno sport prevalentemente femminile, anche se gli uomini iniziano ad interessarsi a questa disciplina sportiva. Le gare sono in singolo, in doppio, in trio, in squadra (da 4 a 10 nuotatrici) o in combinato.

IL NUOTO SINCRONIZZATO AI GIOCHI OLIMPICI
Il nuoto sincronizzato è stato inserito nel programma olimpico delle Olimpiadi di Los Angeles, nel 1984. Le gare olimpiche sono riservate alle donne. Le competizioni sono sia individuali sia collettive e sono giudicate in base alla precisione dell’esecuzione dei movimenti e all’espressività artistica.

Vedi anche>>>
Sport acquatici
Tutti gli sport olimpici
Disegni sul nuoto 

Il nuoto sincronizzato, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


uno × 8 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>