La porta sbagliata

narniaUn dettato adatto ai bambini di quarta e quinta elementare per esercitarsi sull’uso di varie difficoltà ortografiche come le doppie, è o e, gli accenti, l’apostrofo… I personaggi hanno tutti nomi inglese che è preferibile scrivere ai bambini prima di iniziare l’esercizio di dettatura. Un dettato da stampare gratuitamente.

Questa è una storia di tanto tempo fa, quando vostro nonno era ancora bambino, ed è molto importante perché fa vedere come siano cominciati i va’ e vieni dalla terra di Narnia.
In quei tempi Sherlock Holmes abitava ancora in Baker Street e i sei ragazzi Bastable cercavano tesori in piena Londra. Allora, gli insegnanti erano più severi di adesso e se eravate maschi vi costringevano a portare un fastidiosissimo colletto inamidato. Però si mangiava meglio: per quanto riguarda i dolci, non vi dico quanto erano buoni e a buon mercato perché non voglio farvi venire inutilmente l’acquolina in bocca. Sempre in quei tempi, viveva a Londra una ragazzetta che si chiamava Polly.
Abitava in una casa uguale ad altre tutte uguali, praticamente attaccate l’una all’altra; una mattina, mentre era nel giardino sul retro, un ragazzo si arrampicò sul muro del giardino a fianco e si affacciò sul suo. Polly si meravigliò perché nella casa dei vicini non vivevano bambini.
Tratto da “Le cronache di Narnia” di C.S. Lewis

La porta sbagliata, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore : , 23/05/2017

DETTATO DA STAMPARE

Clicca sull’immagine per stampare il dettato:
narnia

La porta sbagliata, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


3 + = dodici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>