La nutrizione dei bambini di meno di 3 anni

Nel corso del suo primo anno di vita il neonato triplica il suo peso di nascita, raddoppia la sua altezza e il volume del suo cervello aumenta del 25%! Il suo sviluppo intellettuale è inoltre notevolissimo. Nel corso di questo primo anno, il bambino conoscerà lo sviluppo più importante e travolgente di tutta la sua vita.

Questa crescita eccezionale genera, ovviamente, un fabbisogno nutrizionale ben specifico che deve però tenere conto dell’immaturità dei suoi sistemi digestivi, urinari e nervosi.

Studi scientifici hanno permesso di conoscere perfettamente questo fabbisogno e di dividerlo in tre stadi corrispondenti a tre periodi de diverse necessità alimentari.

Alimentazione del neonato da 0 a 6 mesi: l’alimentazione è esclusivamente costituita dal latte materno o da latte artificiale per i primi mesi. Il latte più adatto è il latte materno ma, se l’allattamento non è possibile o non desiderato il latte artificiale 1 rimane l’unica altra soluzione.

Alimentazione del neonato da 6 mesi a 12 mesi: è l’inizio dello svezzamento, l’alimentazione si diversifica poco a poco ma il latte rimane il nutrimento principale con, nel caso di latte artificiale, un latte di proseguimento.
Attenzione: diversificazione degli alimenti non significa un alimentazione da adulto!

Alimentazione del neonato da 12 mesi a 3 anni: il bambino passa molto progressivamente a un’alimentazione che si avvicina all’alimentazione dell’adulto. I latti di crescita ed i cibi per bambini garantiscono al bambino un apporto equilibrato e senza carenze.

Vedi anche>>>
Il latte materno
Il latte da 0 a 6 mesi
Il latte numero 1
Il latte da 6 a 12 mesi
Il latte di crescita
Tutto la rubrica Cura e salute del neonato 

La nutrizione dei bambini di meno di 3 anni, 8.3 out of 10 based on 3 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ otto = 17

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>