La festa di Ognissanti

Ognissanti, o Tutti i Santi, si festeggia il 1° novembre ed è la festa cattolica che celebra tutti i santi e martiri del Paradiso. Ognissanti precede la giornata dei morti che si festeggia il 2 novembre, giorno non festivo, ragione per la quale i credenti hanno preso l’abitudine di commemorare i morti il giorno di Ognissanti. E’ quindi frequente che si associno le due festività e che il culto dei santi martiri diventi anche quello dei morti.

LE ORIGINI DELLA FESTA DI OGNISSANTI
La festa di Ognissanti è stata istituita a Roma, nel 609 d.c., da Papa Bonifacio IV che dedicò il Pantheon in onore della Vergine Maria madre di Dio e di tutti i martiri.
Inizialmente, la festa di Ognissanti era celebrata il 13 maggio ma, nell’anno 835 d.c., Papa Gregorio Magno decise di spostarne la data al 1° novembre, come avveniva già in Francia, per lottare contro la festa pagana di Halloween.
Halloween aveva una pessima reputazione già nel Medioevo!

Il 1° giugno 1949, La Costituzione Italiana inserisce il giorno di Ognissanti tra i giorni festivi.

Nei paesi che hanno una forte eredità celtica come la Gran Bretagna, l’Irlanda o la regione della Bretagna in Francia, Ognissanti, I Morti e la festa celtica di Samhain si sono amalgamate.

Durante il Medioevo si credeva che i morti avessero il potere di tornare nella notte del 31 ottobre e che il solo modo per impedirglielo fosse di fare suonare le campane, abitudine che alcune regioni hanno mantenuto.

La festa di Ognissanti, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags: , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sette − = 6

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>