Il gusto

Il gusto è uno dei nostri cinque sensi e ci permette di recepire i sapori dei diversi cibi che mangiamo.
Fino a qualche tempo fa, gli studiosi distinguevano 4 sapori di base: il dolce, il salato, l’amaro e l’acido, ma ultimamente è stato individuato un quinto sapore, chiamato “umami”. Questa parola giapponese significa delizioso. In realtà, l’umami è il glutammato di sodio, aggiunto al cibo per esaltarne il sapore e non appartiene a nessuna delle quattro famiglie precedenti.

I 5 SAPORI DI BASE SI COMBINANO TRA LORO PER DARE VITA AD ALTRI SAPORI PIU’COMPLESSI
Il gusto è uno dei nostri 5 sensi (vista, olfatto, udito, tatto), ma è direttamente associato ad un altro senso: l’olfatto. Nonostante questi due sensi siano totalmente distinti, l’olfatto rinforza il gusto. Quando mangiamo, l’odore, il profumo del cibo penetra nelle nostre narici attraverso il fondo della gola, rafforzando il gusto degli alimenti. Provate a tapparvi il naso quando mangiate o a mangiare quando siete raffreddati: il cibo avrà meno sapore.

In realtà, prima dell’assaggio dalla bocca, vista e olfatto entrano in azione per preparare le nostre papille gustative ed il nostro cervello è pronto ad analizzare quello che stiamo per gustare!

Articoli disponibili:
– Il gusto, i nostri gusti
– La lingua, principale attore del gusto
– I sapori
– La nascita del gusto 

Attività sul gusto e i sapori:
Il labirinto dolce
Il labirinto della minestra di Nino

Il gusto, 5.5 out of 10 based on 2 ratings
GD Star Rating
loading...
Autore :

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 2 = sette

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>