Il coniglio nano: razze e comportamento

Coniglio nanoIl coniglio nano è un mammifero che appartiene all’ordine dei lagomorfi e che, contrariamente a quello che si pensa, non è un roditore. La sua simpatia, la sua dolcezza e le sue dimensioni ne hanno fatto un animale di compagnia molto amato dai bambini anche se la sua ossatura fragile lo rende molto vulnerabile e poco adatto ai bimbi piccoli che potrebbero fargli male senza volerlo. Il coniglio nano è un animale che ama la compagnia dell’uomo, molto dolce, curioso ma anche molto timido.

Il coniglio nano è una varietà di piccola taglia del coniglio domestico tradizionale. Ne esistono diverse razze e tipologie di cui le più richieste sono la “Testa di leone” caratterizzata dal lungo pelo intorno al collo e sul ventre e l'”Ariete” dalle lunghe orecchie pendenti. Altre varietà sono l'”Ermellino” o “Polacco” dal mantello bianco, i “Nani colorati“, l'”Angora” dal lungo mantello.

Se pensate di adottare più di un coniglio, ricordatevi che il coniglio è un animale con un forte senso del territorio. La convivenza tra due maschi è quindi molto difficile e conflittuale.

COMPORTAMENTO
Il coniglio nano è un animale molto curioso che ama esplorare il territorio. Tutti gli angoli a cui riuscirà ad accedere saranno visitati e il maschio tenderà a “marcarli” con l’urina. Giocare è un bisogno elementare, soprattutto per i coniglietti più giovani: saltare, passare sotto agli oggetti, arrampicarsi, spostare delle cose, grattare, scavare, rosicchiare… tutte attività molto divertenti ma per le quali vi consiglio di premunirvi con giocattoli, cartoni, scatole o con una vecchia copertina che potrà piegare, aprire, spostare, tirare…

Il coniglio nano ama essere accarezzato ed è molto affettuoso. Provate ad accarezzarlo dietro le orecchie o sulla punta del naso!

Il coniglio nano, come tutti i conigli, si spaventa molto facilmente. Una porta sbattuta, un oggetto che cade, una persona che entra all’improvviso nella stanza lo fanno correre a nascondersi. Questo comportamento sembra a volte assurdo e ingiustificato ma non dimentichiamo che in natura questi animali vivono in condizione di prede.
Quando il coniglio tamburella con le zampe posteriori è segno di allarme mentre le orecchie appiattite verso l’indietro sono segno di paura o di una possibile aggressione.

Il coniglio nano mangia piccole quantità di cibo durante tutta la giornata. E’ naturalmente un animale pulito che fa i suoi bisogni quasi sempre nello stesso punto.

Perché adottare un coniglio nano:

  • si addomestica facilmente;
  • vive a lungo;
  • è un coccolone ed è molto affettuoso;
  • è molto attivo e interessante da osservare;
  • è pulito;
  • è divertente;
  • occupa poco spazio in casa.

Cosa potrebbe non piacere:

  • lascia peli e pezzetti di legnetti ovunque;
  • vie a lungo… dovete essere convinti di tenerlo per molti anni;
  • non può stare sempre in gabbia;
  • non ama i rumori forti come la musica ad alto volume;
  • rosicchia tutto quello che trova in giro.

 

 

Il coniglio nano: razze e comportamento, 10.0 out of 10 based on 1 rating
GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre − 2 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>