I pappagalli

Pappagalli e pappagalliniPrima di iniziare a convivere con un pappagallo, è bene porsi alcune domande. Ho voglia di adottare un animale socievole intelligente e a volte molto ma molto chiacchierone? Mi rendo conto che il pappagallo può vivere fino a 80 anni?

I pappagalli appartengono a due famiglie, entrambe molto vaste e si suddividono in ben 352 specie diverse con dimensioni che vanno da 10 cm a più di un metro di altezza, colori uniformi o variopinti e diversi tipi di alimentazione, comportamenti e abitudini! Cacatua, Inseparabile, Ara, Cenerino… ogni specie di pappagallo ha le proprie caratteristiche, indispensabili da conoscere per capire quali siano più idonee al vostro stile di vita, al tempo che avrete a disposizione per curarlo e al vostro carattere.

L’addomesticamento di pappagalli o pappagallini è tollerato da alcune specie a condizione che siano cresciuti in cattività e siano sistemati in alloggi conformi alla loro specie. E’ importante sapere che molti pappagalli in cattività riscontrano problemi comportamentali perché, alla base, sono comunque animali selvaggi delle zone tropicali o delle savane e non animali domestici.

Un animale che ha bisogno di compagnia
Il pappagallo è tutt’altro che un essere solitario e si annoia quando è solo. Se sapete che non trascorrerete tutta la giornata con lui, è bene pensare di adottare una coppia, preferibilmente già collaudata in modo da evitare rifiuti.

La longevità del pappagallo varia a seconda della specie. E’ importante cercare di valutare quanti anni della vostra vita volete passare in sua compagnia. Un Cenerino, ad esempio, vive circa 60 anni mentre il Cacatoa ne vive circa 40 che non sono comunque pochi…

Tranquillo o stravagante?
Ogni pappagallo ha un tipo di carattere ben definito. Allo stesso modo, alcune specie sono dotate di un timbro di voce molto ma molto acuto… Valutate quindi se il vostro appartamento è sufficientemente isolato per non incorrere nella rabbia dei vicini. Gli Ara, ad esempio, hanno un timbro di voce piuttosto sgradevole ma, in compenso, sono piuttosto tranquilli. Il Cenerino è il campione degli uccelli parlanti, l’Amazzone è un giocherellone molto attivo che può causare parecchi danni quando è in giro per casa! Il Cacatua è molto geloso e, per questo motivo, non adatto a famiglie con bambini.

GD Star Rating
loading...
Autore :

Tags:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


sei − = 3

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>